Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Avviso ai litiganti

Anche con l’adesione corre il tempo
per l’impugnazione delle sanzioni

Strade autonome per i due atti, l’accordo con il Fisco sull’accertamento non cambia i termini per ricorrere sulle penalità

orologio trattenuto

SINTESI: Il procedimento per irrogazione delle sanzioni è del tutto autonomo rispetto al procedimento di accertamento dei tributi e allo stesso trovano applicazione unicamente gli artt. da 16 a 18 del D.Lgs. n. 472 del 1997; ne consegue che l’istituto dell’accertamento per adesione di cui al D.Lgs. n. 218 del 1997 non trova applicazione nel caso di atto di contestazione sanzioni, anche se emesso contestualmente ad un avviso di accertamento relativo ai tributi cui le sanzioni si riferiscano, sicché l’eventuale proposizione dell’istanza non sospende il termine per la sua impugnazione.
 
Ordinanza n. 20864 del 30 settembre 2020 (udienza 26 febbraio 2020)
Cassazione Civile, Sez. V – Pres. Bruschetta Ernestino Luigi – Est. Nonno Giacomo Maria
Procedimento di irrogazione delle sanzioni – È del tutto autonomo rispetto al procedimento di accertamento dei tributi –- La proposizione dell’istanza di adesione a un accertamento relativo ai tributi cui le sanzioni si riferiscono non sospende il termine per la sua impugnazione

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/avviso-ai-litiganti/articolo/anche-ladesione-corre-tempo-limpugnazione-delle-sanzioni