Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Avviso ai litiganti

Tassa sui telefonini: l’esenzione
lascia fuori gli enti locali

Il beneficio riguarda solo le amministrazioni statali e la norma non consente la sua estendibilità ad altre categorie non espressamente previste

Thumbnail
SINTESI. In tema di radiofonia mobile, gli enti locali sono tenuti al pagamento della tassa governativa sugli abbonamenti telefonici cellulari, non estendendosi ad essi l’esenzione riconosciuta dall’art. 13-bis, comma 1, del DPR n. 641 del 1972, a favore dell’Amministrazione dello Stato, trattandosi di norma di agevolazione fiscale di stretta interpretazione, e attesa, ai sensi dell’art. 1, comma 2, del DLgs n. 165 del 2001, l’inesistenza di una generalizzata assimilazione tra amministrazioni pubbliche, la cui configurabilità presuppone una specifica scelta (nella specie, non adottata) legislativa (Cfr. Cass. 17386/2014).

 
Ordinanza n. 25292 del 25 ottobre 2017 (udienza 5 ottobre 2017)
Cassazione civile, sezione V – Pres. Chindemi Domenico – Est. De Masi Enrico
Tassa governativa sugli abbonamenti di radiofonia mobile – Gli enti locali sono tenuti al pagamento della tassa – Non si applica l’esenzione di cui all’art. 13-bis, comma 1, del DPR n. 641 del 1972 prevista per le Amministrazioni statali
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/avviso-ai-litiganti/articolo/tassa-sui-telefonini-lesenzione-lascia-fuori-enti-locali