Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dal catasto

“Quaderni” dell’Omi, lo spazio
per riflessioni e analisi di esperti

Nell’ultimo numero, anche un interessante studio per individuare strumenti utili a misurare l’efficacia del nuovo sistema di valori che scaturirà dalla riforma del catasto

Thumbnail

Tornano i Quaderni dell’OsservatorioAppunti di economia immobiliare, il semestrale telematico dell’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate dedicato a studi, ricerche e analisi di esperti interni ed esterni che, nel 2014, è stato pubblicato in un numero unico.
Anche questa volta, la rivista, pubblicata sul sito internet dell’Agenzia, è divisa in due parti. Nella prima (Ricerche e analisi della direzione centrale Omise) ci sono i risultati di ricerche e analisi condotte dai tecnici dell’Agenzia, mentre nella seconda (Commenti e riflessioni), come annunciato nella rivista stessa, “si offrono spazi a contributi di esperti interni ed esterni che, pur essendo approvati dalla redazione, riportano le opinioni e le convinzioni degli autori e non impegnano, in alcun modo, la responsabilità dell’Agenzia delle Entrate e dell’Omi”.
 
Parte prima
In questo numero, nella prima parte, sono presenti tre saggi.
Nel primo, “Misure di iniquità nei valori catastali”, Maurizio Festa ed Erika Ghiraldo, rispettivamente responsabile dell’Ufficio studi e ricerche dell’Omi e funzionaria dello stesso ufficio, analizzano il legame tra i valori stimati ai fini catastali e i prezzi di mercato.
Come sottolineato dal direttore editoriale dei Quaderni, nonché direttore centrale Omise, Gianni Guerrieri, “lo studio è particolarmente interessante perché offre più di uno spunto per individuare strumenti utili a misurare l’efficacia del nuovo sistema di valori che scaturirà dalla riforma del catasto dei fabbricati”.
 
Nel secondo saggio, “Effetti di non linearità nei modelli edonici: un esercizio di regressione quantilica”, firmato sempre da Festa e Ghiraldo, insieme con Raffaele Ciula, altro funzionario dello stesso ufficio, si offrono interessanti spunti di ricerca nella spiegazione dei prezzi che si formano sul mercato immobiliare.
 
L’ultimo saggio inserito nella prima parte dei Quaderni è “La stima dei fattori di aggiustamento: uso di un processo analitico gerarchico”. Gli autori (Mauro Iacobini, responsabile dell’Area servizi e valutazioni immobiliari della direzione centrale Omi, e Luciana Blotti e Gaetano Lisi, funzionari dello stesso ufficio) si sono basati su un lavoro di ricerca e sperimentazione attivato dalla direzione Omise presso gli uffici provinciali – territorio dell’Agenzia delle Entrate.
Il progetto ha coinvolto circa trenta province italiane e propone un metodo empirico per avere fattori di aggiustamento delle valutazioni che, al momento, sono molto legate all’esperienza del tecnico che se ne occupa.
 
Parte seconda
Nella seconda sezione dei Quaderni (Commenti e riflessioni), troviamo un contributo dedicato al tema de “La stima ai fini fiscali degli impianti fotovoltaici con il procedimento della Discounted cash flow analysis (Dcfa)”, scritto da Luigi del Monaco, responsabile dell’Area servizi consulenze specialistiche e stime fiscali della dc Omise, e Stefano Ianuarii, responsabile dell’ufficio Coordinamento stime fiscali e consulenze specialistiche della stessa direzione. Il lavoro è dedicato a un metodo per stimare il valore degli impianti fotovoltaici.
 
Nel corso del 2015, i Quaderni dell’Osservatorio torneranno alla tradizionale cadenza semestrale: la prossima pubblicazione è prevista per maggio.

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-catasto/articolo/quaderni-dellomi-spazio-riflessioni-e-analisi-esperti