Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dal catasto

Rivista Omi News, on line
il primo numero del 2014

Il trimestrale telematico delle Entrate fotografa la situazione del mercato immobiliare italiano e fornisce aggiornamenti economico-statistici sulle compravendite

Thumbnail

E’ on line il primo numero del 2014 di Omi News, la rivista trimestrale che riporta i dati elaborati dall’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, fornendo una fotografia dei diversi settori. Nel numero di marzo, che inaugura il settimo anno di pubblicazioni, spazio ai dati della prima Nota trimestrale del 2014 con notizie sull’andamento del mercato immobiliare nel quarto trimestre del 2013 e una sintesi di alcuni dati complessivi dello scorso anno.

In apertura si fa il punto sull’ultimo trimestre dello scorso anno, confrontando i dati con lo stesso periodo del 2012. L’immagine è quella di un mercato che continua a risentire della crisi, anche se va considerato che la riduzione dell’imposta di registro operativa, dal 1 gennaio 2014, ha spinto molti compratori a posticipare l’acquisto al nuovo anno.
Si passa poi all’analisi del mercato immobiliare residenziale nelle otto maggiori città italiane, quelle che hanno più di 250mila abitanti (Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo, Genova, Bologna e Firenze), evidenziando che in due, Milano e Firenze, ci sono stati importanti segnali di ripresa del mercato residenziale, mentre nelle altre continua la flessione che permane, pressoché ininterrottamente, dal 2006.

Nel Focus, invece, si conferma il trend negativo dei settori commerciale, produttivo e terziario e si evidenziano le quotazioni medie al m² e la spesa media per l’acquisto di un’abitazione. Anche in questo caso i valori sono in calo in tutta Italia, con le dovute differenze tra le diverse aree del paese e il Nord, che resiste maggiormente aumentando la distanza dai costi registrati nel Mezzogiorno.

Da segnalare, poi, le statistiche fornite nel Market Watch, in cui, tra l’altro, si evidenziano i costi di costruzione di un immobile e i dati relativi alle possibilità di vendita da cui emerge che, nel quarto trimestre 2013, rimane del 16% lo sconto medio ottenuto dall’acquirente sul prezzo iniziale, mentre si allunga il tempo medio impiegato per le trattative di vendita che passa dagli 8 mesi e mezzo dell’ultimo trimestre 2012 ai 9 mesi pieni.

Non mancano le notizie relative ai mutui, uno strumento a cui ricorre il 37,6% delle persone che acquistano un’abitazione. In base ai dati dell’Omi, la durata media del mutuo è di 22,9 anni e la rata media non raggiunge i 700 euro (682 euro). E’ calato leggermente anche il tasso medio d’interesse per i prestiti bancari per l’acquisto di abitazioni che, stando ai dati della Banca d’Italia, è al 31 dicembre 2013, è sceso al 3,42% (0,27 punti percentuali in meno rispetto dicembre 2012).

A chiudere il primo numero di Omi News, infine, le notizie relative alla nuda proprietà: anche in questo caso le compravendite sono in calo rispetto al 2012.
Omi News è disponibile sul sito internet www.agenziaentrate.gov.it nello spazio dedicato alle pubblicazioni dell’Osservatorio del mercato immobiliare.

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-catasto/articolo/rivista-omi-news-on-line-primo-numero-del-2014