Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dal catasto

Territorio Italia: la nuova uscita
analizza le città grandi e piccole

Sostenibilità e sviluppo sono gli argomenti chiave dell’ultimo numero della rivista scientifica edita dall’Agenzia delle entrate che si occupa di catasto e mercato immobiliare

Thumbnail

Nell’edizione di Territorio Italia appena pubblicata le tematiche affrontate si legano alle diverse concezioni della città, spaziando tra l’Italia e il continente americano: si analizzano, in particolare, le vulnerabilità sociali e ambientali dei centri urbani fino a ipotizzare trasformazioni future più sostenibili, il tutto supportato da casi studio.
 
La riqualificazione dei tessuti urbani storici
Salvatore Giuffrida e Vittoria Ventura, esperti dell’Università di Catania, presentano un metodo di analisi, valutazione e programmazione strategica degli interventi sul patrimonio edilizio urbano del centro storico di Ragusa superiore: un ampio contesto urbano caratterizzato da un valore prevalentemente diffuso.
Gli autori individuano i segni, le icone e i simboli rappresentati dagli edifici nel loro contesto, indicano i tipi edilizi definiti in base ai caratteri strutturali, al grado di utilizzo e all’epoca di costruzione. Il metodo descritto permette di calcolare per ogni unità architettonica la corrispondente categoria di intervento a cui è collegato un costo di riqualificazione.
 
Sostenibilità e sicurezza ambientale nell'America Latina
Elfide Mariela Rivas Gómez e Carlos Aparicio, della Facoltà di Architettura dell’Universidad Autónoma de Nuevo León trattano le questioni attinenti il cambiamento climatico, il rischio di disastri, la gestione integrata del rischio e il trasferimento di tecnologia pulita. Focalizzano la loro analisi sulla città messicana Victoria de Durango, come caso di studio. Descrivono come, in generale, le città di medie dimensioni sviluppino funzioni di erogazione dei servizi al pari delle grandi metropoli e come, tuttavia, le loro dimensioni consentano di stabilire reti di gestione integrativa in caso di disastri naturali. Considerando il cambiamento climatico come una minaccia globale, ricercano, inoltre, la relazione con le nozioni di rischio e disastro, così come i suoi effetti nelle città dell’area latino americana.
Gli autori individuano le azioni necessarie per proteggere le città di medie dimensioni e considerano, in particolare, come processi più efficienti di gestione integrata del rischio e il trasferimento di tecnologie pulite possano agire positivamente sui processi industriali e produttivi che scatenano alcuni dei disastri idro-metereologici che rendono vulnerabili le città.
 
Cartografia catastale
Alberto Cina e Ambrogio Maria Manzino, del Politecnico di Torino, focalizzano l’attenzione sulle metodologie più innovative per i sistemi di riferimento catastali. L’obiettivo è quello di unificare i diversi sistemi e, in particolare, descrivono la metodologia della “Triangolazione aerea catastale” (Tac), detta così per le analogie con la triangolazione aerea fotogrammetrica. La Tac si basa sull’uso di una procedura geodetica appoggiata a piccole origini con punti di cui non siano note le coordinate e tiene conto delle diverse deformazioni cartografiche e dei diversi sistemi di riferimento.
La procedura Tac è stata applicata dapprima alla provincia di Novara, in seguito le stesse tecniche sono state applicate con successo ai vari sistemi locali dell’intera rete catastale della regione Piemonte.
 
Il quartiere di Guaratiba a Rio de Janeiro, prospettive multifunzionali
Lucia Costa, Marcia Giannini, Antonia Noussia e Denise Pinheiro Machado, un’equipe di esperti brasiliani e inglesi, uniscono diverse competenze per un interessante studio che si sofferma sui paesaggi agricoli urbani e periurbani in un quartiere di Rio de Janeiro. Gli autori, evidenziano l’importanza del processo di espansione urbana derivante dal concetto di paesaggio multifunzionale di cui le dimensioni ambientale e culturale sono due aspetti fondamentali.
 
Affitti brevi a Torino
Irene Rubino, del Politecnico di Torino, esamina la tematica delle nuove piattaforme web dedicate agli affitti brevi e mette in relazione la loro evoluzione nel contesto urbano con le caratteristiche fisiche e sociali della città. Il suo contributo propone un approccio metodologico incentrato sull’analisi di questo recente fenomeno in relazione alle microzone censuarie di Torino.

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-catasto/articolo/territorio-italia-nuova-uscita-analizza-citta-grandi-e-piccole