Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dal catasto

Mercato immobiliare residenziale:
le informazioni regione per regione

Dalle direzioni regionali e provinciali delle Entrate ventuno report fotografano il consuntivo 2019 delle compravendite di abitazioni. Lo scatto mostra un aumento diffuso, ma non omogeneo

I dati sulle statistiche regionali riferite al mercato residenziale nel 2019 sono disponibili sul sito dell’Agenzia, in 21 report curati dalle direzioni regionali e dalle direzioni provinciali di Trento e Bolzano, in collaborazione con gli uffici provinciali-Territorio e con l’ufficio Statistiche e Studi della direzione centrale Servizi estimativi e Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate  

Negozi, magazzini, capannoni e uffici,
online il primo report degli scambi 2020

A fronte di una flessione generalizzata Torino registra, in controtendenza, un +21%, dato positivo per il capoluogo piemontese anche in termini di superficie degli immobili con +25%

Compravendite in flessione per il settore immobiliare non residenziale. È quanto emerge dalle Statistiche del I trimestre 2020 realizzate dall’Omi e disponibili online. Tuttavia dall’analisi emerge che l’inversione di tendenza si registra in concomitanza con il lockdown dovuto all’emergenza Coronavirus, infatti a gennaio e febbraio 2020 i tassi di scambio mantenevano il segno positivo

Mercato residenziale: i primi tre mesi
“contagiati” dall’effetto Coronavirus

Va comunque considerato il carattere “provvisorio” dei dati registrati: infatti a inizio 2020, precedentemente al lockdown, gli scambi di abitazioni erano ancora in aumento

Uno shock negativo e generalizzato, con un calo delle compravendite delle abitazioni pari al 15,5%: nel primo trimestre del 2020, secondo l’analisi contenuta nelle Statistiche trimestrali pubblicate oggi sul sito dell’Agenzia delle entrate, a cura dell’Osservatorio del mercato immobiliare. Da Nord a Sud, la diminuzione colpisce tutte le aree territoriali del Paese, con minime differenze