Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dal mondo

Canada: un bilancio positivo
per la svolta telematica del Fisco

Oltre l’84% dei contribuenti canadesi ha scelto di presentare via web la propria dichiarazione dei redditi

Thumbnail
Il governo del Canada si è fortemente impegnato negli ultimi anni per rendere la propria Agenzia delle Entrate sempre più orientata al cittadino. Un forte impulso in questa direzione è rappresentato dal miglioramento della propria offerta di servizi telematici e dal supporto dato ai contribuenti che vogliono presentare le loro dichiarazioni dei redditi online, senza l'utilizzo di moduli cartacei. Lo stesso Ministro per le entrate nazionali, Diane Lebouthillier, ha annunciato con orgoglio che oggi più che mai i canadesi hanno scelto di trasmettere le proprie dichiarazioni elettronicamente. Si parla dell’84% della popolazione, con un incremento di oltre 736.000 dichiarazioni presentate online rispetto allo scorso anno.
 
Dai social al mobile passando per il web - Tra le dichiarazioni trasmesse sono oltre 5 milioni quelle compilate autonomamente sul web, grazie al servizio “Auto-fill my return”, uno dei nuovi strumenti introdotti all’inizio di quest’anno. Come “MyCRA”, l’applicazione mobile del Fisco canadese, che consente di accedere in modo sicuro alla propria situazione reddituale e di controllare tutto l’anno la propria posizione fiscale. “MyCRA” fornisce in tempo reale una panoramica dei dati personali, offre assistenza per la compilazione della dichiarazione dei redditi e permette l’accesso ad alcuni servizi, come il controllo dei limiti massimi di contribuzione, l’effettuazione di versamenti direttamente online e la verifica degli stati dei pagamenti.
 
Altro aspetto importante della spinta telematica dell’Agenzia delle Entrate canadese è rappresentata dall’utilizzo dei social media come strumento per mantenere un contatto costante e diretto con tutti i contribuenti, aggiornandoli sulle principali novità fiscali. Sull’account @CanRevAgency, ad esempio, sono “twittati” non solo notizie, ma anche suggerimenti e consigli fiscali. Tutti i follower hanno così la possibilità di scoprire in tempo reale eventuali nuovi programmi e servizi fiscali a loro dedicati. Sul proprio canale YouTube, invece, l’Amministrazione finanziaria risponde ai dubbi più frequenti di cittadini e imprese con dei brevi filmati informativi, interamente autoprodotti.
 
I dati in sintesi - Le nuove misure annunciate dal ministro Lebouthillier lo scorso febbraio stanno dando i loro frutti. Basti pensare che un numero crescente di canadesi conducono i loro affari quotidiani sul web, motivo per cui l’Agenzia delle entrate canadesi si sta impegnando per rendere la dichiarazione online sempre più semplice, veloce, affidabile e sicura. Questi i risultati più importanti:
  • più di 5,5 milioni di dichiarazioni sono state rese in modo rapido e sicuro utilizzando il nuovo servizio elettronico “Auto-fill my return”;
  • quasi 1,5 milioni di canadesi sono registrati ai tre portali per i servizi online dell’Agenzia delle Entrate: “My Account”, “My Business Account” e “Represent a Client”;
  • più di 4 milioni di canadesi hanno attivato una casella di posta elettronica per gestire la propria corrispondenza fiscale in  modo veloce, facile e sicuro;
  • aumenta il numero di organizzazioni e volontari coinvolti nel programma “Community Volunteer Income Tax Program”. L’Amministrazione finanziaria sostiene l’iniziativa offrendo formazione, coordinatori locali, computer, software esentasse e un numero verde per assistere i volontari nella compilazione delle dichiarazioni più semplici;
  • dall’1 aprile 2015 al 31 marzo 2016 l’Agenzia delle Entrate ha risposto a 24,5 milioni di chiamate da singoli contribuenti e imprese;
  • oltre 9,4 milioni di canadesi hanno ricevuto il loro rimborso tramite bonifico; il rimborso medio è stato di 1.678 dollari.
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/articolo/canada-bilancio-positivo-svolta-telematica-del-fisco