Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dal mondo

Canada: semplificazione fiscale
a portata di impresa

Pubblicato nei giorni scorsi il Report dell'Agenzia delle Entrate dedicato alle piccole e medie aziende

Thumbnail
Le Entrate del Canada hanno pubblicato un report sulle raccomandazioni della Task force dedicata alle Pmi. Una delle priorità dell’Agenzia delle Entrate canadese è rendere più semplice l’adempimento degli obblighi fiscali  per gli imprenditori. Negli ultimi cinque anni le Entrate hanno prodotto 61 raccomandazioni redatte dalla Task Force sulle Pmi, contribuendo a ridurre significativamente i consumi di carta per le Pmi. La task force, operativa dall’estate 2006, è composta da piccoli imprenditori, rappresentanti delle organizzazioni imprenditoriali più importanti, funzionari dell’Agenzia delle Entrate e rappresentanti del mondo industriale. La task force ha individuato le pratiche amministrative che costituivano un peso considerevole per le piccole imprese e ha sviluppato soluzioni che possono ridurlo.   Semplificazione a portata di impresa Le raccomandazioni della  task force sono incentrate su tre principali obiettivi: il primo, legato alla semplificazione, al miglioramento e alla riduzione della frequenza delle interazioni tra Agenzia e imprenditori; il secondo, al miglioramento delle comunicazioni dell’Agenzia con le imprese; il terzo e anche ultimo, a far sì che la riduzione del peso degli adempimenti fiscali diventi una prassi. L’Agenzia, rispondendo a ognuna di queste raccomandazioni, ha messo a punto una serie di interventi, inclusi il miglioramento dei servizi telematici e l’elaborazione di un sistema che permette di misurare la riduzione del peso degli adempimenti. Inoltre, ha dedicato altri specifici interventi alla continua ridefinizione del servizio on line denominato “My business account” per fornire alle imprese un servizio più veloce, accessibile e trasparente, alla costante consultazione con le piccole imprese, all’uso di innovativi modi e formati per trasmettere l’informazione inclusi seminari web.   Aumento dei rimborsi La media dei rimborsi per la stagione delle dichiarazioni 2011 è pari a più di 1.580 dollari, un aumento di circa 70 dollari a persona rispetto all’anno scorso. Tra i 25,4 milioni di dichiarazioni ricevute entro il 14 giugno, 16,8 milioni sono compilate on line, un dato leggermente superiore a quello dell’anno precedente. Soltanto 8,6 milioni sono state le dichiarazioni cartacee compilate dai contribuenti canadesi.   Nuovi crediti d’imposta  Quest’anno, i nuovi crediti d’imposta come il credito per i volontari dei vigili del fuoco e quello relativo alle spese per iscrivere i bambini a corsi con attività artistiche, culturali hanno aiutato a ridurre le tasse. Infatti, coloro che hanno prestato attività volontaria come vigile del fuoco per almeno 200 ore durante l’anno hanno potuto chiedere un rimborso fino a 3.000 dollari nelle loro dichiarazioni dei redditi 2012 e i genitori che hanno iscritto i figli a corsi di tipo culturale e ricreativo hanno potuto portare in detrazione fino a 500 dollari.  
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/articolo/canada-semplificazione-fiscale-portata-impresa