Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dal mondo

Cina, rafforzati dal Fiscoi controlli sul transfer pricing

Forniti ulteriori chiarimenti dalla Amministrazione finanziaria sulle modalità di svolgimento di alcuni tipi di accertamenti

Thumbnail


L'Amministrazione finanziaria cinese (State Administration of Taxation - SAT) rafforza i controlli sulle transazioni intercompany e sull'applicazione della disciplina del transfer pricing. La disciplina relativa ai prezzi di trasferimento si è evoluta molto rapidamente negli ultimi anni ed è contenuta in un corpus normativo e di prassi molto variegato. In particolare:

  • l'articolo 13 del PRC Income Tax Law for Foreign-Invested Enterprises and Foreign Enterprises; 
  • gli articoli 52-58 delle Detailed Rules for Implementation; Guoshuifa No. 143 [2004]; Implementation Rules for Advance Pricing Arrangements for Transactions between Related Parties (in vigore dal 3.9.2004);
  • il Guoshuifa No. 114 [2008]; Guoshuifa No. 2 [2009];Guoshuihan No. 134 [2009];
  • la corretta applicazione della disciplina del transfer pricing in caso di accertamento è stata oggetto di recente analisi da parte del SAT a seguito dell'emanazione di due nuove Circolari.
  • notice of the State Administration of Taxation on Intensifying the Transfer Pricing Follow-up Administration (Guoshuihan No. 188 [2009], emanato il 16 aprile 2009);
  • notice of the SAT on Enforcing the Collection and Administration of Various Taxes and Increasing Tax Revenue (Guoshuifa [2009] o. 85, emanato il 29 aprile 2009).

La prima parte della Sezione quarta del Guoshuifa [2009] No. 85 è dedicata all'accertamento e alla (eventuale) ripresa del reddito imponibile del contribuente in relazione all'applicazione della disciplina del transfer pricing. Il rationale che sottende il Guoshuifa [2009] No. 85 è lo stesso del Guoshuihan No. 188 [2009], in quanto volto a intensificare il controllo sulle operazioni potenzialmente evasive. Un trend è ravvisabile anche nelle specifiche indicazioni contenute nel Guoshuifa [2009] No. 85 in merito a determinati fatti di gestione e alla documentazione da sottoporre a verifica in caso di audit, ovvero: investimenti; operazioni societarie; transazioni con parti correlate; dati riportati nella dichiarazione dei redditi annuale.

Accertamenti su particolari tipi di società
In particolare, delle previsioni di dettaglio sono state emanate con riferimento agli accertamenti delle società con un significativo ammontare di investimenti esteri o con filiali residenti al di fuori della Cina, nonché delle società appartenenti ad un determinato settore merceologico come risulta dall'elenco che segue: clothing and shoe manufacturers; electronic and telecommunication equipment manufacturers; contract manufacturers of computers; fast food restaurant; large-scale retailers; beverage manufacturers; elevator manufacturers; automobile manufacturers: financing for construction of infrastructure; tyre manufacturers; pharmaceutical industry; hotel chains; companies with outbound investment or overseas subsidiaries.

Le istruzioni agli uffici locali
A seguito dell'emanazione del citato Guoshuifa [2009] No. 85, il SAT è ulteriormente intervenuto con la pubblicazione del Jibianhan [2009] No. 85, che contiene indicazioni dirette agli Uffici locali sulle modalità di conduzione degli accertamenti. In particolare il Jibianhan si articola nei seguenti punti chiave:

  • disclosure requirements: agli Uffici coinvolti nelle verifiche è richiesto di acquisire informazioni di dettaglio sulla struttura delle società interessate dai controlli: "Investigate the basic information and the shareholding structures of the highway operation enterprises. For those enterprises with foreign equity participation, please conduct further investigations to understand the basic information regarding the foreign equity participation, such as the source of funds (self-owned capital investment or raised capital investment), the scale of investment, proportion of equity participation, profit distribution ratio, etc.";
  • transazioni tra società residenti in Cina: in presenza di una catena di controllo caratterizzata da una ultimate parent company estera le indagini degli Uffici devono essere rivolte ad esaminare le transazioni (eventualmente) poste in essere tra la casa madre e le società residenti in Cina: "Investigate whether the foreign shareholders have established other subsidiaries in China. If the foreign shareholders have established other subsidiaries in China, please find out the details of the related party transactions between the enterprise and these subsidiaries";
  • analisi di transazioni residuali: "Investigate other related party transactions of the enterprise".

I risultati delle verifiche condotte secondo le indicazioni fornite dal Jibianhan [2009] No. 85 dovranno essere comunicate per iscritto all'Anti-Avoidance Section of the International Tax Department entro la metà del mese di luglio.
 

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/articolo/cina-rafforzati-dal-fiscoi-controlli-sul-transfer-pricing