Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dal mondo

La Malesia individua l’Italia
come buona pratica per la e-fattura

Una delegazione dell’Inland Revenue Board of Malaysia (IRBM) è stata ospite dell’Agenzia in un incontro gli scorsi 22 e 23 giugno

Incontro con delegazione Malaysia

Gli scorsi 22 e 23 giugno l’Agenzia delle Entrate ha ospitato una delegazione della Inland Revenue Board of Malaysia (IRBM), l’Agenzia fiscale della Malesia - Inland Revenue Board of Malaysia (IRBM). Lo scopo principale della visita è stato la condivisione di conoscenze ed esperienze per lo sviluppo del sistema di fatturazione elettronica nel paese del sudest asiatico.
L'IRBM sta infatti valutando la possibilità di implementare la fatturazione elettronica, al fine di migliorare e rafforzare ulteriormente il sistema fiscale del paese. Attualmente, l’amministrazione fiscale malaysiana si trova in una fase preliminare di studio e, per orientare le proprie attività, ha deciso di interloquire con l’amministrazione finanziaria italiana che ha realizzato pionieristicamente e con successo questa soluzione tecnologica. In particolare, la delegazione era interessata alle strategie che hanno determinato la buona riuscita del progetto, alla tempistica di implementazione, alle sfide affrontate e all’infrastruttura tecnologica approntata.

La visita all’Agenzia delle Entrate
Per agevolare la comunicazione tra i membri della delegazione estera, guidati dalla Direttrice del Dipartimento delle Politiche fiscali dell’amministrazione fiscale e i rappresentanti dell’Agenzia, gli ospiti sono stati accompagnati dal Vice Segretario dell’Ambasciata della Malesia a Roma e da un’interprete.  La nostra amministrazione ha aperto l’incontro proiettando un video illustrativo dell’assetto organizzativo e delle funzioni svolte dall’Agenzia delle Entrate, che è stato realizzato per l’occasione dall’Ufficio Relazioni internazionali della Divisione Risorse, in stretta collaborazione con l’Ufficio Formazione della Direzione Centrale Risorse umane.
I componenti della delegazione malesiana, a loro volta, hanno “ricambiato” con una presentazione incentrata sulla struttura e le funzioni della loro amministrazione fiscale, la cui sede principale si trova in un polo tecnologico vicino alla capitale Kuala Lumpur, una localizzazione che si pone l’obiettivo di favorire lo sviluppo tecnologico delle agenzie governative.
L’Agenzia delle entrate è una delle principali agenzie di riscossione delle entrate del Ministero delle Finanze della Malesia. L'Agenzia è stata istituita a seguito della legge del 1995 con l’obiettivo di concedere maggiore autonomia e migliorare la qualità e l’efficacia dell’amministrazione fiscale. Il Dipartimento delle Entrate della Malesia è diventato un Board il 1 ° marzo 1996 noto attualmente come IRBM. Attualmente ha circa 13mila dipendenti e oltre ai compiti tradizionali riferiti all’ambito fiscale, si occupa dell’erogazione dei sussidi assistenziali volti a contrastare la povertà. La funzione primaria è gestire l’amministrazione, l’accertamento e riscossione delle principali imposte e di quelle che possono essere concordate tra il governo e il Consiglio (l’IRBM). Inoltre, al Board malesiano spetta la funzione di dare supporto al governo su questioni relative alla fiscalità mantenendo i contatti con i ministeri competenti e gli organi statutari.

Il focus sulla fatturazione elettronica
L’incontro ha coinvolto gli esperti provenienti dalla Divisione Servizi, della Divisione Contribuenti e dalla Direzione Centrale Tecnologie e innovazione.
L’attenzione è stata focalizzata sui vari step compiuti nel processo di implementazione del sistema di fatturazione elettronica, sugli aspetti tecnici del Sistema di Interscambio e sui servizi gratuiti che l’Agenzia ha messo a disposizione degli operatori economici. Per quanto riguarda la fase di implementazione, per esempio, è stata evidenziata l’importanza del coinvolgimento di tutti gli stakeholder (pubblici e privati) per la condivisione dei numerosi benefici portati dal nuovo processo. In particolare, è stato evidenziato che nel 2011 è stato creato un Forum Italiano sulla fatturazione elettronica, tuttora esistente, dove è possibile confrontarsi e trovare soluzioni a eventuali problematiche. Il Forum ha svolto un importante ruolo per il successo della fatturazione elettronica in Italia.
Altri interventi hanno messo in luce gli aspetti tecnici del Sistema di Interscambio, gestito dall’Agenzia delle entrate con il supporto del suo partner tecnologico Sogei. Spazio anche all’illustrazione dei numerosi servizi gratuiti che l’Agenzia delle entrate offre agli operatori economici, visti nell’ottica di un ulteriore fattore chiave per il loro positivo coinvolgimento ed infine alle modalità di utilizzo dei dati della fatturazione elettronica nell’ambito delle attività di controllo e analisi del rischio.
Nella fase di chiusura dei lavori, i delegati della Malesia hanno espresso un particolare apprezzamento per le professionalità di cui dispone l’Agenzia e, nel suo complesso, l’incontro è stata una proficua occasione per instaurare un rapporto di cooperazione con l’amministrazione malesiana con la prospettiva di una prosecuzione futura della collaborazione nel lungo e complesso percorso di implementazione della fatturazione elettronica.

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/articolo/malesia-individua-litalia-come-buona-pratica-e-fattura