Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dal mondo

San Marino-Argentina, firmato accordo su scambio informazioni

A siglarlo il Segretario di Stato per gli Affari esteri e il responsabile dell'Amministrazione entrate pubbliche

Thumbnail

Un nuovo passo verso la trasparenza da parte della Repubblica del Titano. È stato firmato nei giorni scorsi un accordo sullo scambio delle informazioni in ambito fiscale. Protagonista dell'intesa l'Argentina. A siglarlo il Segretario di Stato per gli affari  Esteri, Antonella Mularoni, e il responsabile dell'Amministrazione federale delle entrate pubbliche, Ricardo Echegaray, accompagnato dal vicedirettore della tesoreria Guillermo Cabezas. Echegaray ha anche consegnato al Segretario di Stato una nota del ministro delle Finanze in cui si comunica la decisione di escludere San Marino dalla lista dei Paesi a bassa o nulla tassazione (black list). Da sottolineare che proprio nel territorio argentino insiste una cospicua comunità di Sammarinesi, creatasi dopo l'ondata migratoria avvenuta i primi del '900, e la firma del nuovo accordo dovrebbe contribuire a rafforzare il flusso. Un accordo che, nelle intenzioni dei due Stati, è propedeutico alla firma di una intesa contro le doppie imposizioni.

Le novità sul fronte Ocse
L'ultimo rapporto stilato dall'Ocse riconosce alla Repubblica del Titano di aver compiuto progressi in materia di trasparenza e collaborazione tributaria secondo gli standard codificati dall'organizzazione con sede a Parigi. Ad attestarlo gli accordi firmati o modificati con Austria, Belgio, Liechtenstein, Lussemburgo, Malta e Ungheria contro le doppie imposizioni e quelli firmati o modificati sullo scambio informazioni con Andorra, Francia, Groenlandia, Monaco, Isole Far Oer e Samoa. Nei prossimi mesi in dirittura d'arrivo, con accordi almeno parafati, le sigle con Grecia, Libia, Romania e, per lo scambio di informazioni, con Danimarca, Finlandia, Islanda, Norvegia e Svezia. Nel settembre di quest'anno l'Ocse ha ufficializzato l'ingresso ufficiale della Repubblica di San Marino nella white list dell'organizzazione, cui ha fatto seguito il pronunciamento dell'assemblea plenaria del Moneyval che ha eliminato la procedura rafforzata.

L'accordo con la Malaysia e l'Italia
L'accordo con l'Argentina segue, a poche settimane di distanza, quello sottoscritto con la Malaysia, sulla base degli standard Ocse 2005 e in conformità all'articolo sullo scambio d'informazioni, per evitare le doppie imposizioni e prevenire l'evasione fiscale e con l'Italia in materia di collaborazione finanziaria, firmato il 26 novembre.

Le ultime novità sul fronte fiscal finanziario
Ultimi ritocchi alla legge di bilancio 2010 presentata in prima lettura alla fine di novembre. Pochi giorni prima, il 9 novembre, è stato presentato al Congresso di Stato anche il bilancio di previsione 2010 che contiene alcuni aspetti innovativi. Tra questi la fatturazione elettronica, la gestione sammarinese delle dogane e la prevista riforma della legge tributaria finalizzata a ottenere una maggiore equità fiscale. In occasione della presentazione del bilancio di previsione 2010, il Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Antonella Mularoni, ha anche fornito aggiornamenti sulla stipula di accordi contro le doppie imposizioni e per lo scambio di informazioni in materia fiscale. In particolare quello con la Malesia sulle doppie imposizioni e l'approvazione da parte del Governo dei testi relativi agli accordi per lo scambio di informazioni con Spagna e Sud Africa.

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/articolo/san-marino-argentina-firmato-accordo-scambio-informazioni