Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dal mondo

Svizzera, il fisco spinge sul web.
Ecco il tool per calcolare le tasse online

L’esecutivo punta sulla digitalizzazione: tutti i documenti dovranno essere trasmessi telematicamente

Svizzera panorama

Calcolare autonomamente le imposte online e con pochi click oggi è sempre più realtà per molti Paesi. Anche l’Amministrazione fiscale Svizzera ha intrapreso questo percorso e nelle scorse settimane ha varato un nuovo tool che permette ai contribuenti di calcolare via web le imposte da pagare, come quelle sul reddito o quelle sulle successioni e sulle donazioni, per tutti i Comuni elvetici per gli anni 2017-2019. Il Consiglio federale intende abolire anche l’obbligo di firmare le dichiarazioni d’imposta presentate online e vuole introdurre l’obbligo di trasmettere i documenti esclusivamente in via elettronica. Un’accelerazione importante verso un fisco sempre più digitale, obiettivo esplicitato più volte dall’esecutivo. Ma vediamo nello specifico di cosa si tratta.

Online il calcolatore delle tasse
Dal 12 maggio è attivo lo Swiss Tax Calculator, uno strumento che permette ai cittadini svizzeri di calcolare in maniera indipendente, grazie ad un applicativo web, le tasse che ogni anno è necessario pagare. Farlo è veramente semplice e molto intuitivo. Il sistema, infatti, chiede alcune variabili da specificare, come per esempio il proprio reddito, se si è single o sposati, dove si risiede, se si hanno figli o meno, e alla fine restituisce il calcolo delle principali imposte: l’imposta cantonale, quella comunale, quella federale diretta, l’imposta di culto, ecc.
Nella schermata riepilogativa è possibile conoscere anche la percentuale di tasse pagate sul totale guadagnato e i giorni di lavoro annui necessari per pagare le imposte (quelli che permettono di individuare il famoso tax freedom day).
Il calcolatore è utile anche per conoscere come cambierebbero le tasse da pagare al mutare di alcune condizioni o scelte di vita, come per esempio un possibile matrimonio, l’arrivo di un figlio, un aumento di stipendio, il trasferimento in un’altra regione e così via.
Il tool permette, infine, di generare in modo interattivo diversi modelli di calcolo che illustrano i dati in forma tabellare per più anni fiscali e di scaricare liberamente i database con le deduzioni, le tariffe o le aliquote, per esempio per utilizzarli a scopo di studio.

Digitalizzazione di tutte le procedure in ambito fiscale
Nei prossimi mesi lo Swiss Tax Calculator sarà ampliato e permetterà di calcolare anche gli oneri fiscali per le persone giuridiche. Ma il calcolatore d’imposta rappresenta solo il primo passo verso una completa digitalizzazione fiscale.
L’Amministrazione federale delle contribuzioni (AFC) si è posta, infatti, l’obiettivo di poter ricevere e inviare tutti i dati elettronicamente. Il Consiglio federale vuole obbligare i cittadini a comunicare con l’Amministrazione quasi esclusivamente via web, specie nell’ambito delle imposte riscosse dalla Confederazione (imposta preventiva, tasse di bollo, imposta sul valore aggiunto) nonché nel settore dell’assistenza amministrativa internazionale.
Il governo ha proposto, inoltre, che in caso di presentazione via web di atti scritti (come per esempio la dichiarazione d’imposta), invece della firma, sia necessaria la conferma dei dati online da parte del contribuente. Questo sia a livello cantonale che a livello federale, per cui anche i Cantoni devono poter rinunciare al requisito della firma autografa nel caso della trasmissione elettronica di atti scritti per quanto riguarda l’imposta sul reddito e sugli utili e per l’istanza di rimborso dell’imposta preventiva di persone fisiche domiciliate in Svizzera.
A questo proposito, dal 21 giugno al 14 ottobre 2019 si è svolta la consultazione relativa al progetto di legge federale sulle procedure elettroniche in ambito fiscale avviata dal Consiglio e i partecipanti alla consultazione (25 Cantoni, 7 partiti e 17 organizzazioni) hanno in linea di massima approvato il progetto.
Cosa succede, però, se un contribuente non è in grado di utilizzare le nuove tecnologie? Come fare per superare il digital divide? Abbiamo chiesto all’ufficio stampa dell’Amministrazione fiscale elvetica se avessero previsto anche questi casi e ci hanno confermato che saranno adottate comunque delle eccezioni per alcuni casi particolari. La rivoluzione digitale del fisco è diventata ormai inarrestabile.

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/articolo/svizzera-fisco-spinge-sul-web-ecco-tool-calcolare-tasse-online