Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dal mondo

Transfer price: sulle Maquiladoras
Usa e Messico trovano l’accordo

L'intesa riguarda la firma di Apa unilaterali degli stabilimenti industriali in qualità di contract manufacturer

Thumbnail
L’Amministrazione finanziaria americana (IRS) ha annunciato la conclusione di un nuovo framework congiunto con la propria corrispondente messicana (SAT – Servicio de Administración Tributaria) per la sottoscrizione di APA (Advance Pricing Agreement) unilaterale da parte delle cd. Maquiladoras (Announcement IR-2016-133, consultabile al seguente indirizzo internet.
 
Da misura di emergenza a programma industriale di successo
Le Maquiladoras sono stabilimenti industriali che operano in qualità di contract manufacturers (produttori in conto lavorazione) per le multinazionali americane e, in generale, per le multinazionali estere. Lo sviluppo di questi stabilimenti si deve all’introduzione nel 1965, da parte del governo messicano, di una misura di emergenza per favorire lo sviluppo di alcune zone economicamente depresse del nord del Paese: in tal modo si è consentito alle imprese americane di localizzare propri impianti ad elevata intensità di lavoro in alcune aree designate lungo il confine fra i due paesi. Tale programma di “emergenza” si è rivelato nel corso degli anni un modello di industrializzazione di successo.
 
Le maquiladoras e il transfer pricing
Nel 1999 è stato introdotto il primo set di safe harbors (i.e., “porti sicuri”) tra USA e Messico al fine di identificare e concordare la remunerazione conforme al principio di libera concorrenza (at arm’s length) per le maquiladoras.
Nel 2014 a seguito della riforma del sistema tributario messicano è stato stabilito che le maquiladoras dovessero stipulare APA unilaterali con il SAT, al fine di negoziare una redditività at arm’s length inferiore a quella contemplata dai “porti sicuri” del 1999.
 
Il nuovo framework
Il nuovo framework è accessibile soltanto a contribuenti (cd. “qualified taxpayers”) che non si trovino nelle seguenti situazioni:
  • Maquiladoras con un fatturato annuo superiore a 1.200 milioni di pesos o 64 milioni di dollari;
  • Maquiladoras con principal localizzato in un Paese diverso dagli USA.
I contribuenti che possono accedere al nuovo regime hanno a disposizione le seguenti opzioni:
  • se una Maquiladora presenta i requisiti per essere considerata come un “qualified taxpayer” potrà presentare domanda per un APA unilaterale con il SAT. L’IRS e la competente autorità messicana hanno preventivamente raggiunto un accordo secondo il quale il metodo adottato in relazione al nuovo framework produce risultati conformi al principio di libera concorrenza (e, pertanto, rispetta anche quanto previsto dalla Sec. 482 dell’Internal Revenue Code – IRC).
  • i contribuenti che decidono di non scegliere il nuovo regime potranno in alternativa: a) presentare la richiesta per un APA unilaterale utilizzando un metodo diverso da quello contemplato nel nuovo framework; b) richiedere l’applicazione di uno dei “porti sicuri” introdotti nel 1999; c) presentare la richiesta per un APA bilaterale con il Messico e gli USA.
I contribuenti che non possono essere considerati come “qualified taxpayers” ma che hanno già presentato una richiesta per un APA unilaterale potranno proseguire con tale procedura.
 
Effetti dell’adesione al nuovo framework
Il SAT dovrebbe emanare a breve dettagli sulla nuova procedura e invierà direttamente una comunicazione a tutti i contribuenti qualificati che abbiano già avviato una procedura per la negoziazione di un APA unilaterale. Tale comunicazione conterrà anche indicazione delle fasi che il contribuente dovrà seguire per giungere alla conclusione dell’accordo.
Ogni eventuale aggiustamento derivante dalla stipulazione di un APA unilaterale secondo il nuovo framework dovrà essere “riflesso” nel reddito della Maquiladora prodotto nel 2016. Ciò al fine di evitare modifiche alle dichiarazioni dei redditi 2014 e 2015 e per eliminare interessi, sanzioni e altri oneri tributari che possono emergere sulle differenze imputabili a tali esercizi.
Per ciò che concerne l’IRS, indicazioni sul nuovo regime delle maquiladoras messicane saranno fornite attraverso un IPU – International Practice Unit (pronouncement non ufficiali).
 
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/articolo/transfer-price-sulle-maquiladoras-usa-e-messico-trovano-laccordo