Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Notizie flash

Ocse, un nuovo programma
per interpretare il Cbc reporting

Si chiamerà Treat, Tax risk evaluation and assessment tool, e aiuterà le amministrazioni fiscali a migliorare l’analisi dei dati provenienti dalla rendicontazione Paese per Paese

Uno strumento in più di casa Ocse per aiutare le amministrazioni fiscali a sfruttare al massimo il Country-by-Country reporting operando un’efficace analisi del rischio sul profilo fiscale dei grandi gruppi multinazionali. Si chiama Treat (Tax risk evaluation and assessment tool) e baserà il suo funzionamento sull’uso automatizzato dei dati raccolti grazie al Cbc reporting, la rendicontazione Paese per Paese relativa alle...  

Ue, tax gap Iva a 137,5 miliardi.
In discesa in 25 Stati membri su 28

Una stima preliminare sul 2018 prevede un ulteriore ribasso fino a scendere sotto i 130 miliardi

Nel 2017 il tax gap Iva registrato complessivamente nei Paesi dell’Unione europea si è attestato a 137,5 miliardi di euro, con una riduzione di 8 miliardi rispetto all’anno precedente. Un trend discendente, quindi, per un ammanco pari a circa l’11,2% dell’intero gettito Iva affluito nelle casse erariali degli Stati membri. È la fotografia rilevata da uno studio pubblicato recentemente dalla Commissione europea, che, oltre a...

Web tax, lotta alle frodi, ambiente.
Le priorità fiscali di Bruxelles

Nella lettera d’incarico al Commissario all’Economia, le priorità in materia tributaria per il quinquennio 2019-2024

Proseguire il percorso sulla web tax, arrivando a un’intesa internazionale entro il 2020. Realizzare anche tramite misure tributarie il Green Deal europeo, ovvero la strategia di ampio respiro che agendo su più fronti intende rendere l’Europa a impatto climatico zero entro il 2050. E ancora, rafforzare la lotta alle frodi e all’evasione fiscale, trovare finalmente la quadra per una base imponibile comune per l’imposta sulle...