Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Notizie flash

Canada: per famiglie e imprese
tagli a tasse e nuove agevolazioni

Sono alcune delle novità contenute nel Piano economico d’azione 2015

Thumbnail
Tagli alle tasse e agevolazioni per imprese e famiglie. Queste le novità fiscali contenute nel Piano economico di azione per il 2015 presentato nei giorni scorsi dal ministro delle Finanze canadese, Joe Oliver. Secondo le stime del Governo, una famiglia di quattro persone con entrambi i genitori che lavorano potrà ricevere quest’anno fino a 6.600 dollari in crediti d’imposta e agevolazioni fiscali. Grazie alle nuove misure, inoltre, il livello della pressione fiscale nel Paese si prepara a essere il più basso degli ultimi cinquant’anni.
 
Più investimenti, più lavoro
Il Governo canadese è pronto a varare un piano di rilancio per le imprese e le infrastrutture del Paese, continuando così nella linea proseguita negli scorsi anni. Dal 2009, infatti, sono stati creati oltre 1,2 milioni di posti di lavoro, la maggioranza dei quali nel settore industriale privato, a tempo pieno e con alti livelli di retribuzione. Cifre che permettono al Governo di Ottawa di vantare una delle economie più solide tra i Paesi del G7. Secondo uno studio della Kpgm, inoltre, la pressione fiscale sulle imprese è la più bassa dell’area G7 e del 46% più bassa che negli Usa. Il Piano economico 2015 stima che l’abbassamento dell’imposta sul reddito delle piccole aziende al 9%, prevista per il 2019, porterà nelle tasche degli imprenditori circa 2,7 bilioni di dollari nel biennio 2019-2020. Entrate economiche che, secondo le previsioni governative, andranno reinvestite dalle imprese nella creazione di nuovi posti di lavoro. In questa direzione va anche l’estensione dell’agevolazione fiscale per aziende agricole e ittiche. In campo anche una serie di finanziamenti destinati a diversi target: piccole imprese, start up, imprenditoria femminile. Oltre 750 milioni di dollari, inoltre, saranno investiti nel rilancio delle infrastrutture pubbliche e circa 1,5 bilioni nella ricerca e nello sviluppo di nuove tecnologie industriali.
 
Le famiglie in primo piano
Il Governo canadese amplia il già consistente pacchetto di aiuti per le famiglie, sia attraverso agevolazioni fiscali sia con finanziamenti diretti. Dal 2015 aumenta a 10mila dollari l’importo che il contribuente può investire nel proprio Tax free saving account, il conto di risparmio non soggetto a prelievo fiscale, introdotto nel 2009. Il Piano economico introduce anche un nuovo credito d’imposta, l’Home accessibility tax credit, per le spese sostenute dagli anziani per la sicurezza di casa. Il Governo ha messo a punto anche un piano di finanziamenti per aiutare le famiglie nelle spese per gli studi dei propri figli e per quelle sostenute per problemi di salute.
 
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/notizie-flash/articolo/canada-famiglie-e-imprese-tagli-tasse-e-nuove-agevolazioni