Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Notizie flash

Eurostat: sull’inflazione c’è chi sale
e chi scende tra Stati Ue ed Uem

1,4% a maggio, in calo a giugno all'1,3% per eurozona, e 1,6% per l’Unione europea

Thumbnail
Irlanda (0,0%), Romania (0,5%), Danimarca e Paesi Bassi (pari allo 0,7%) sono gli Stati membri che a maggio hanno fatto registrare i valori annuali più bassi di inflazione. Quelli più alti sono stati invece registrati in Estonia (3,5%), Lituania (3,2%) e Regno Unito (2,9%). Rispetto ad aprile l'inflazione annua è scesa in venticinque Stati membri, rimasta stabile in uno e aumentata in tre. Sono alcune delle indicazioni che emergono dalla lettura delle ultime stime flash pubblicate da Eurostat, l’Ufficio statistico dell’Unione europea e relativi al mese di maggio.
 
Nel complesso l'inflazione annuale nell'area dell'euro è stata dell’1,4% a maggio contro l'1,9% di aprile. Nel maggio dello scorso anno il calo è stato dello 0,1%. Nell’area dell’Unione europea l’inflazione è stata a maggio dell’1,6% contro il 2% di aprile. Il dato comparato relativo allo stesso periodo dell’anno precedente evidenzia una flessione dello 0,1% per l’indice dei prezzi al consumo.
 
I maggiori impatti relativi all'aumento dell'inflazione annua nell'area dell'euro sono stati prodotti da carburanti per trasporto (+0,19 punti percentuali), servizi di alloggio (+0,07 pp) e olio da riscaldamento (+0,06 pp), mentre le telecomunicazioni (-0,10 pp), l’abbigliamento(0,06 pp) e i servizi di protezione sociale (-0,04 pp) hanno avuto una pressione al ribasso sull’indice dei prezzi al consumo.
 
Il 30 giugno scorso è stata pubblicata l'ultima stima flash relativa a giugno che indica per l’area dell’euro un 1,3% contro l’1,4 della stima flash di maggio.
 
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/notizie-flash/articolo/eurostat-sullinflazione-ce-chi-sale-e-chi-scende-stati-ue