Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Notizie flash

Indonesia, scendono le aliquote sulle società

Presentato dal governo un articolato disegno di legge che disciplina la materia

Thumbnail

Il provvedimento è finalizzato a ridurre progressivamente, negli anni 2009 e 2010, le aliquote ordinarie dell'imposta sulle persone giuridiche. In particolare, l'esecutivo asiatico intende portare per il 2009 lo scaglione oltre i 100 milioni di rupie al 28 per cento fino ad arrivare al 25 per cento nel 2010.

Imposta sulle persone giuridiche
Attualmente le persone giuridiche indonesiane sono soggette all'imposta su tutti i redditi prodotti con tre differenti aliquote reddituali: 10, 15 e 30 per cento in base agli scaglioni fino a 50 milioni di rupie, da 50 a 100 milioni e oltre i 100 milioni.

Imposta sulle persone fisiche
Con riferimento all'imposta sui redditi delle persone fisiche soggette a tassazione vigono, invece, cinque diverse aliquote fiscali: 5 per cento per redditi fino a 25 milioni di rupie; 10% da 25 a 50 milioni; 15 per cento da 50 a 100 milioni; 25 per cento da 100 a 200 milioni e, infine, 35 per cento oltre 200 milioni di rupie.

Imposta sul valore aggiunto
L'aliquota dell'imposta sul valore aggiunto che si applica sul valore delle merci in dogana, ossia valore Cif (valore della fattura commerciale + costo trasporto + assicurazione internazionale) più i dazi doganali corrispondenti è unica e ammonta al 10 per cento. Nel caso in cui la situazione dovesse richiedere un ritocco della predetta percentuale, il governo indonesiano, tuttavia, può ridurre o aumentare di 5 punti percentuali l'aliquota. Soltanto per specifiche categorie di beni è prevista la tassa sui beni di lusso. In tal caso le aliquote applicate ammontano al 10 e 20 per cento sul valore in dogana della merce. Anche in questo caso, situazioni di emergenza, connesse alla necessità di sviluppo economico o di controllo sui consumi dei prodotti, possono indurre il governo ad elevare la prevista percentuale fino al 35 o 50 per cento.

Ritenuta sui dividendi
Nell'ambito della revisione del sistema fiscale indonesiano, l'esecutivo ha anche presentato una proposta di riduzione dell'aliquota sulle ritenute applicabile ai dividendi corrisposti ai soggetti non residenti dalla misura del 20 al 15 per cento.
 

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/notizie-flash/articolo/indonesia-scendono-aliquote-sulle-societa