Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Notizie flash

Italia-Usa: accordo e decreto FATCA
in rete da oggi sul sito del Df

Pubblicati i documenti in attesa di perfezionare il disegno di legge di ratifica ed esecuzione

Thumbnail
Testo dell’accordo firmato tra Italia e Stati Uniti sul FATCA e schema di decreto ministeriale con indicazione di tutte le procedure che dovranno essere applicate dalle istituzioni finanziarie per dare esecuzione agli obblighi connessi all’accordo. Da oggi i due documenti, unitamente alla relazione illustrativa allo schema del decreto sono disponibili, a fini informativi, sul sito del Dipartimento delle Finanze in attesa del perfezionamento dell’iter legislativo del disegno di legge di ratica dell’intesa tra i due Stati. È quanto comunica una nota del dipartimento delle Finanze.
 
Il disegno di legge di ratifica ed esecuzione dell’accordo tra il governo italiano e quello degli Stati Uniti è stato approvato il 30 giugno scorso dal Consiglio dei ministri su proposta dei ministri degli Affari Esteri, Federica Mogherini, e dell’Economia e finanze, Pietro Carlo Padoan. L’obiettivo dell’intesa, firmata tra i due Paesi il 10 gennaio di quest'anno, è migliorare la compliance fiscale internazionale e applicare la normativa FATCA (Foreign Account Tax Compliance Act). L’accordo prevede anche una serie di disposizioni che riguardano gli adempimenti delle istituzioni finanziarie italiane per l’attuazione dello scambio automatico di informazioni strettamente connessi all’intesa e ad altre firmate tra l’Italia e gli Stati esteri coinvolti.
 
La normativa Fatca, acronimo di Foreign Account Tax Compliance Act, è stata introdotta dagli Stati Uniti nel 2010. Nel codice delle imposte è stato introdotto un apposito capitolo (quattro) che, in fasi successive, è stato integrato dal regolamento definitivo (Final Regulations) messo a punto dal Dipartimento americano del Tesoro e dall’Agenzia delle Entrate del 17 gennaio 2013. L’obiettivo è contrastare in modo efficace l’evasione fiscale da parte di contribuenti statunitensi che utilizzano conti esteri e rafforzare una serie di disposizioni. Tra queste figurano quelle relative alla identificazione della clientela, statunitense e non,  agli obblighi di dichiarazione da parte di intermediari finanziari non americani. L’entrata in vigore dell’accordo, prevista per il primo gennaio 2014, è stata procrastinata al primo luglio. A stabilirlo una specifica comunicazione, con cui il governo americano ha deciso, il 12 luglio dello scorso anno, di differire di 180 giorni il calendario di attuazione dell’accordo FATCA da parte degli istituti finanziari esteri.
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/notizie-flash/articolo/italia-usa-accordo-e-decreto-fatca-rete-oggi-sul-sito-del