Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Notizie flash

Lituania: dal primo gennaio 2015
l’euro sarà la valuta ufficiale

Tutti e tre gli Stati baltici sono così parte integrante dell’area dell’Uem

Thumbnail
La Lituania adotterà l’euro come valuta ufficiale dal primo gennaio 2015. A deciderlo è stato il Consiglio europeo nell’ultima riunione di fine luglio. La Lituania ha soddisfatto, secondo quanto si legge nella relazione ufficiale di adesione, tutti i criteri di convergenza previsti dai trattati comunitari che disciplinano l’adesione alla moneta unica e ha condiviso, nei termini tecnici, la proposta di partecipazione al processo di cambiamento dell’unità monetaria formulata dalla Commissione europea.
 
La Banca centrale europea ha espresso il proprio parere favorevole il 14 luglio, a cui ha fatto seguito quello del Parlamento europeo, pubblicato il 16 luglio. La relazione biennale della Commissione e della Banca centrale europea valutano la preparazione degli Stati membri non euro a introdurre la moneta unica europea come valuta ufficiale. Anche i rapporti più recenti, come quelli pubblicati il 4 giugno scorso, confermano che la legislazione della Lituania è compatibile con le disposizioni del trattato dell'Unione europea e con lo statuto del Sistema europeo di banche centrali. In particolare i progressi compiuti in relazione ai criteri di convergenza, vale a dire la stabilità dei prezzi, la disciplina di bilancio, la stabilità del tasso di cambio, i tassi di interesse a lungo termine e diversi altri fattori.
 
Il Consiglio ha inoltre adottato i regolamenti tecnici che definiscono il tasso di conversione permanente tra il litas lituano e l’euro e che adeguano alcune disposizioni valutarie. Il tasso di conversione è fissato a 3,45280 litas lituani per 1 euro, che corrisponde al tasso centrale del litas nel meccanismo di cambio dell'Unione europea. Il cash change over di banconote e monete in euro si svolgerà nella notte tra il 31 dicembre e il primo gennaio 2015.
 
La decisione porta così a 19 il numero degli Stati membri che adottano l’euro come valuta ufficiale, tra cui figurano tutti e tre gli Stati baltici e nel contempo riconosce alla Lituania cinque mesi di tempo per prepararsi al definitivo cambiamento nel nuovo segno monetario. Toccherà ora a cittadini, banche, uffici postali, imprese, Pubblica Amministrazione affrontare nel miglior modo possibile sia il processo di transizione alla nuova valuta che la gestione in parallelo delle due monete, litas ed euro, nel periodo di doppia circolazione. Per le società, le piccole e medie imprese altrettanto importante, ai fini fiscali, è la questione dei bilanci e di altri adempimenti necessari per un passaggio indolore e senza traumi alla nuova valuta.

Il primo gennaio di quest’anno l’operazione di passaggio alla moneta unica europea ha visto protagonista la Lettonia dopo che l’Estonia, dal primo gennaio 2011, prima delle tre Repubbliche baltiche, aveva deciso di aderire alla moneta unica europea e di fare dell’euro la valuta ufficiale di cambio.
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/notizie-flash/articolo/lituania-dal-primo-gennaio-2015-leuro-sara-valuta