Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Notizie flash

Ocse: sulla certezza fiscale
consultazione aperta fino al 16

Scade poco dopo la metà di dicembre il termine per rispondere al questionario

Thumbnail
Il questionario, parte di un progetto più ampio, è stato lanciato dall'Ocse per raccogliere le opinioni delle imprese su un tema rilevante come quello della certezza fiscale. Questo consiste in una consultazione aperta a sostegno del futuro lavoro sulla politica fiscale del G20. Difatti, al vertice di Hangzhou nel mese di settembre 2016, i leader del G20 hanno sottolineato i benefici della certezza fiscale nella promozione degli investimenti, del commercio e di una crescita equilibrata. Insieme al FMI, l'OCSE ha ricevuto il mandato a continuare nel lavoro finalizzato a migliorare il grado di certezza fiscale. Ancora alcune settimane per il mondo business - fino al 16 dicembre 2016 - per poter rispondere al questionario Ocse.
 
Il progetto Tax Certainty dell’Ocse ha come obiettivo quello di delineare il concetto stesso di incertezza fiscale, la sua rilevanza nelle scelte dei singoli operatori economici (investimenti, occupazione, commercio..), l’impatto sulla crescita economica, oltre più in generale alle ricadute sulla prevedibilità delle entrate fiscali. Un’analisi delle fonti dell’incertezza assieme alle possibili opzioni per ridurla sono gli obiettivi ultimi del progetto.
Da ultimo, il progetto sarà anche l'occasione per individuare le questioni di politica fiscale specifiche per la futura agenda del G20, oltre a  proporre soluzioni pratiche e concrete per un sistema fiscale più certo e prevedibile.
 
L’attuale business survey è un invito rivolto agli esperti fiscali operanti nel mondo delle imprese che potranno contribuire con la loro esperienza a sostenere lo sviluppo di opzioni politiche, pratiche e concrete, volte a favorire la certezza nel sistema fiscale. In un secondo momento, un medesimo questionario sarà indirizzato alle amministrazioni fiscali per rispondere ai risultati dell’indagine business in corso e per individuare quelle misure e pratiche che un’amministrazione può porre in essere per ridurre l’incertezza fiscale.
 
L'indagine business in corso si compone di cinque sezioni:
  • informazioni generali sui singoli soggetti partecipanti all’indagine, per i quali sarà garantito l'anonimato;
  • caratteristiche delle imprese (dimensione, settore e area geografica);
  • i fattori economici che influenzano le decisioni di business, inclusi ma non limitati alla tassazione;
  • fonti di incertezza nel sistema fiscale;
  • misure per accrescere la certezza nel sistema fiscale;
 
Questo sondaggio - disponibile per la compilazione dal 18 ottobre al 16 dicembre 2016 - è strettamente confidenziale e anonimo e nessuna specifica informazione delle organizzazioni partecipanti sarà divulgata. I risultati saranno resi disponibili soltanto in forma aggregata e presentato al G20 nel 2017.
 
Maggiori dettagli sull’indagine e sulle modalità di partecipazione sono previste al presente link, accessibile anche dal sito istituzionale dell’Agenzia delle Entrate e del Dipartimento delle Finanze.
L'indagine potrà durare circa 15-20 minuti e non è obbligatorio rispondere a tutte le domande.
In caso di domande, si potranno contattare i responsabili OCSE del progetto: Giorgia Maffini (giorgia.maffini@oecd.org) o Felicity Chan (felicity.chan@oecd.org).
 
 
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/notizie-flash/articolo/ocse-sulla-certezza-fiscale-consultazione-aperta-fino-al