Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Notizie flash

Perù: su semplificazione fiscale,
rinnovato impegno nel CIAT

L'occasione offerta dalla cinquantesima edizione dell'Assemblea generale

Thumbnail
Continuare a lavorare per la semplificazione e il miglioramento dei servizi con l’obiettivo di incentivare l’adempimento spontaneo degli obblighi tributari da parte dei contribuenti. È con questo spirito che è stato rinnovato l’impegno da parte delle 34 Amministrazioni tributarie aderenti al CIAT che hanno partecipato alla cinquantesima assemblea generale del Centro Interamericano delle Amministrazioni Tributarie tenutasi recentemente a Città del Messico. In rappresentanza del Perù, l’accordo è stato sottoscritto da Martin Ramos Chavez, titolare del SUNAT.
 
Il SUNAT (Superintendencia Nacional de Aduanas y de Administración Tributaria) del Perù, in particolare, ha deciso di aderire al protocollo unitamente ad altri 33 enti omologhi di America, Europa, Africa e Asia. Il protocollo d’intesa, firmato dai rappresentanti di America, Europa, Africa e Asia, riconosce tra l’altro la necessità di fare di più e meglio per garantire una maggiore equità tributaria affinché la riscossione dei tributi possa contribuire efficacemente allo sviluppo di tutti i Paesi coinvolti. In questo contesto, le Amministrazioni tributarie si impegnano contestualmente a lavorare per articolare gli sforzi, ma anche per prevenire ed affrontare tutte le forme di frode, evasione ed elusione fiscale che, in maniera profonda, influenzano gli equilibri sociali e alimentano la sperequazione fiscal-finanziaria.
 
Durante il suo intervento, il titolare del SUNAT ha affermato che “la sfida per il futuro delle Amministrazioni tributarie è generare fiducia nella società civile per legittimare i sistemi tributari”. Con questo obiettivo ha aggiunto che l’Amministrazione tributaria peruviana “sta sviluppando per i contribuenti programmi di assistenza e semplificazione  oltre a servizi di controllo preventivi per migliorare il rapporto con la società”.
Ramos ha sottolineato anche che il cambio di paradigma nel SUNAT, iniziato già dallo scorso anno, si focalizza sulla semplificazione dei procedimenti e nell’utilizzo di strumenti telematici.
Ramos ha rilevato poi che nella campagna delle dichiarazioni del 2015, il contribuente ha potuto usufruire di una dichiarazione precompilata validabile in linea con un semplice “clic” e che permette di rateizzare in linea il debito tributario così come, eventualmente, fare richiesta di rimborso per eventuali somme pagate in eccesso.
 
Un ulteriore miglioramento prodotto dal SUNAT è il programma sviluppato per l’orientamento e il supporto ai contribuenti nell’adempimento spontaneo degli obblighi tributari.
Durante i lavori dell’assemblea, il sovrintendente nazionale ha presentato un progetto di lavoro dal titolo “La gestione delle piccole e medie imprese: come facilitare gli adempimenti volontari” nell’ambito del quale, dopo una attenta analisi dei problemi più frequenti delle piccole e medie imprese regionali, ha esposto i progressi dell’Amministrazione tributaria peruviana in questo settore specifico della contribuzione fiscale.
A margine dell’incontro, il titolare del SUNAT, dopo un anno di gestione, ha lasciato la presidenza del CIAT al responsabile del Servizio di Amministrazione Tributaria del Messico, Aristóteles Núñez, come rappresentante del Paese di turno dell’Assemblea.
 
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/notizie-flash/articolo/peru-semplificazione-fiscale-rinnovato-impegno-nel-ciat