Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Notizie flash

Programma Fiscalis 2021-2027,
via libera dal Parlamento Europeo

Voto favorevole di 575 europarlamentari con l’obiettivo di potenziare lo scambio di informazioni e rafforzare la lotta alle frodi transfrontaliere

Thumbnail

Il programma Fiscalis 2021-2027, riguardante la cooperazione fiscale tra gli stati Ue, è divenuto definitivo grazie al voto del Parlamento europeo. L’intento è di incrementare lo scambio d’informazioni tra le amministrazioni fiscali, sostenere la cooperazione amministrativa e accrescere la capacità amministrativa delle autorità fiscali. Il Parlamento Europeo ha deciso che devono essere resi disponibili 339 milioni di euro nell’ambito del prossimo quadro finanziario pluriennale (QFP) per il periodo 2021-2027. Si tratta, quindi, di un budget del 10% superiore rispetto alla stima più recente della Commissione europea.
Nella seduta dello scorso 17 aprile, 575 deputati hanno votato a favore del programma Fiscalis 2021-2027, 46 si sono astenuti e 35 hanno votato contro. Con l’accordo raggiunto a Strasburgo, “è possibile un ulteriore sostegno agli Stati membri dell’Ue per Fiscalis in modo che possano trovare insieme soluzioni innovative ai problemi affrontati dalle nostre amministrazioni fiscali”, ha affermato il Commissario agli affari economici e finanziari, Pierre Moscovici. L’uso delle nuove tecnologie potrebbe avere un impatto estremamente positivo nella lotta contro l’elusione e l’evasione fiscale, ha aggiunto il Commissario. Nell’ambito del quadro pluriennale 2014-2020, 223 milioni di euro sono stati iscritti in bilancio per progetti negli Stati membri dell’Ue e nei Paesi candidati. Nel solo 2015 Fiscalis ha sostenuto gli Stati membri dell’Ue nell’analisi di potenziali richieste di rimborso per oltre 590 milioni di euro. L’aumento del budget non solo avvantaggerà gli Stati membri dell’Ue, ma anche i Paesi in via di sviluppo ed emergenti. Questi potrebbero ora anche partecipare a corsi di formazione congiunti per i dipendenti delle autorità fiscali.

Le azioni chiave per il contrasto all’evasione
Il testo approvato elenca un elenco di azioni prioritarie su cui le autorità fiscali degli Stati membri dovranno concentrarsi per la lotta all’elusione e all’evasione fiscale. Tra le azioni, si prevede un’attività di sostegno all’attuazione della normativa dell’Unione in materia fiscale, tra cui formazione del personale ad hoc e supporto nell’individuazione di possibili modi per migliorare la cooperazione amministrativa. Inoltre, sarà necessario implementare l’effettivo scambio di informazioni, comprese le richieste di gruppo, e l’accesso da parte delle autorità fiscali alle informazioni sui beneficiari effettivi. Infine, si dovranno favorire i meccanismi di cooperazione amministrativa e di scambio di best practice tra le autorità fiscali, in materia di frodi Iva e di recupero delle imposte.
 

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/notizie-flash/articolo/programma-fiscalis-2021-2027-via-libera-dal-parlamento