Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Notizie flash

Qatar: al via lo scambio di informazioni.
Siglata la convenzione Ocse

L’Emirato ha così ampliato la sua capacità di contrastare l’evasione e l’elusione internazionale

Thumbnail
Scambio di informazioni su richiesta, verifiche fiscali simultanee e scambio di informazioni automatico sono solo alcune delle forme di assistenza amministrativa in materia fiscale previste dalla Convezione multilaterale sulla mutua assistenza amministrativa in ambito fiscale siglata lo scorso 10 novembre, a Parigi, da Sua Eccellenza Khalid Rashid Al-Mansouri, ambasciatore dello stato del Qatar in Francia, e  il vice  segretario generale dell’Ocse, Masamichi Kono. L’emirato del vicino oriente diventa così la 115esima giurisdizione ad aderire alla convenzione, sottoscritta da tutti i Paesi del G20, da tutti i Paesi  BRICS e ovviamente da tutti i Paesi Ocse, oltre ai maggiori centri finanziari e a un numero sempre crescente di Paesi in via di sviluppo.

Un passo importante per il Qatar che va di pari passo con l’ancora più recente dichiarazione di partecipazione all’Inclusive Framework on Beps. Il Qatar, infatti, insieme a Saint Kitts and Nevis, ha aderito, lo scorso 14 novembre, al progetto finalizzato ad attuare misure fiscali volte a prevenire le pratiche di erosione della base imponibile e di trasferimento degli utili, portando cosi a quota 106 il numero totale dei  Paesi  che partecipano su un piano di parità al quadro inclusivo sui Beps.
La sigla della convenzione multilaterale sulla mutua assistenza amministrativa in ambito fiscale rappresenta, inoltre, lo strumento primario per l’implementazione dello standard per lo scambio automatico delle informazioni finanziarie ai fini fiscali, sviluppato dall’Ocse e dai Paesi del G20 e che è già stato adottato da oltre 100 giurisdizioni. Il Qatar ha infatti firmato, contestualmente alla convenzione multilaterale, anche il Crs Multilateral Competent Authority Agreement (CRS MCAA), riconfermando l’impegno  dell’Emirato a implementare  lo standard  per lo scambio di informazioni finanziarie in base a quanto previsto dall’Common Reporting Standard (CRS) dell’Ocse/G20 in tempo per cominciare effettivamente gli scambi entro il 2018.

La convenzione multilaterale sulla mutua assistenza amministrativa in ambito fiscale rappresenta una base legale unica per la cooperazione tra  i vari Paesi. È stata sviluppata congiuntamente dall’Ocse e dal Consiglio d’Europa nel 1988 ed emendata nel 2010 su richiesta del G20, per allinearla allo standard internazionale sullo scambio di informazioni su richiesta e per renderla sottoscrivibile da tutti i Paesi, i particolare quelli in via di sviluppo.
 
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/notizie-flash/articolo/qatar-al-via-scambio-informazioni-siglata-convenzione-ocse