Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Notizie flash

Spagna, firmato accordo sulla cooperazione fiscale

È il diciassettesimo Paese ad aver siglato la Convenzione internazionale

Thumbnail

La Spagna è il diciassettesimo Paese ad aver siglato la Convenzione per la mutua assistenza amministrativa in materia fiscale. La firma, che dovrà comunque essere ratificata dal Parlamento iberico, è stata salutata con soddisfazione dal Segretario generale Ocse, Angel Gurria, il quale, sottolineando che i vantaggi della Convenzione crescono con l'aumentare del numero dei Paesi aderenti, ha definito tale accordo come "uno strumento unico per contrastare l'evasione e l'elusione fiscale internazionale, considerata la sua natura multilaterale". L'Ocse e il Consiglio d'Europa, che patrocinano la Convenzione, concordano sulla necessità di migliorare la cooperazione internazionale, tanto che gli standard individuati nel testo saranno aggiornati per rimuovere gli ostacoli, come le norme sul segreto bancario, che minano l'efficacia della cooperazione e dello scambio d'informazioni.


Finalità e Paesi aderenti

La Convenzione, sottoscritta a Strasburgo il 25 gennaio 1988, è composta da 32 articoli più un commentario a titolo puramente esplicativo ma non interpretativo che individuano tutta una serie di possibili forme di cooperazione amministrativa. Si va dallo scambio di informazioni al recupero dei crediti fiscali, passando per i controlli multilaterali e la notifica dei documenti, con l'obiettivo di contrastare l'evasione e l'elusione fiscale internazionale. Con quest'ultima new entry, salgono a 17 i Paesi firmatari dell'accordo. In particolare l'Azerbaijan, il Belgio, la Danimarca, la Finlandia, la Francia, la Germania, l'Islanda, l'Italia, i Paesi Bassi, la Norvegia, la Polonia, la Spagna, la Svezia, il Regno Unito, gli Stati Uniti d'America e l'Ucraina. Oltre alla Spagna però, anche Canada e Germania devono ancora ratificare il testo.

 

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/notizie-flash/articolo/spagna-firmato-accordo-sulla-cooperazione-fiscale