Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Notizie flash

Stato di New York: incentivi fiscali
per chi assume ex tossicodipendenti

Le agevolazioni previste per i datori di lavoro che assumono persone in recupero dalle dipendenze

Thumbnail

Un’agevolazione fiscale per favorire il reinserimento nel mondo del lavoro di chi si è impegnato a curarsi per “guarire” da una dipendenza e sostenerlo quindi nel suo cammino di ritorno a una vita normale. Tra le nuove agevolazioni varate dallo Stato di New York nell’ambito della manovra di bilancio 2020, è stato introdotto un regime che consente ai datori di lavoro di ricevere fino a 2mila dollari sotto forma di credito fiscale per l’assunzione di ogni persona che provenga da programmi di recupero da disturbi relativi all'uso di sostanze psicoattive.

Le dimensioni del fenomeno “tossicodipendenza”
Poiché la diffusione dell’abuso di sostanze continua a colpire famiglie e comunità in tutto lo Stato, quale reale problema sociale e sanitario, il programma introdotto nello Stato nordamericano, oltre a valorizzare le qualifiche professionali di ciascun soggetto coinvolto, mira a garantire che le persone in fase di recupero abbiano il sostegno e le opportunità di cui hanno bisogno per condurre una vita sana. Con questa scelta di campo fiscale, il Governo dello Stato punta infatti ad aiutare coloro che stanno lottando per superare la dipendenza a trovare un’occupazione e a favorirne il rientro nella forza lavoro, considerando l’occupazione un aspetto vitale per assicurare il successo del loro percorso di recupero.
Saranno i servizi sociali che si occupano di abuso di alcol e di abuso di sostanze stupefacenti a gestire il programma, in collaborazione con il Dipartimento delle imposte e delle finanze. A questo scopo, lo Stato ha disposto lo stanziamento di un fondo di 2 milioni di dollari l’anno a partire dal 2020, con il quale sarà finanziato l’incentivo fiscale. Ciascun datore di lavoro potrà risparmiare fino a 2mila dollari per ogni impiego destinato a persone appartenenti  a questo segmento di popolazione particolarmente vulnerabile.

Gli adempimenti da parte del datore di lavoro
Un datore di lavoro soddisfa in ogni caso i requisiti del programma previsto deve fornire un ambiente favorevole al recupero e presentare annualmente all’Office of Alcoholism and Substance Abuse Services (OASAS) la richiesta per fruire di credito d’imposta per le persone, individuate dalla norma, impiegate nell'anno solare precedente. Le domande per il primo anno del programma dovranno essere presentate entro il 15 gennaio 2021 per le persone assunte durante l'anno fiscale 2020, sia full time sia a tempo parziale, ma che abbiano lavorato per un minimo complessivo di 500 ore.

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/notizie-flash/articolo/stato-new-york-incentivi-fiscali-chi-assume-ex