Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Notizie flash

Ue: su accise per alcolici e non
consultazione agli sgoccioli

Prossima alla scadenza la procedura finalizzata alla revisione della normativa

Thumbnail
La Commissione europea che ha proposto la consultazione è interessata alle opinioni di tutte le parti interessate, operatori economici e semplici cittadini, su come le norme vigenti, nello specifico la direttiva 92/83/CEE, sulle strutture delle accise sugli alcolici e bevande alcoliche operano nel sistema comunitario dell’Unione europea. La nuova consultazione pubblica, nello specifico, riguarda la revisione delle "strutture" esistenti della legislazione delle accise sul bevande alcoliche e su quelle analcoliche. Il periodo in cui svolge la consultazione è dal 28 agosto al 27 novembre 2015.

L’obiettivo della consultazione
Lo scopo della consultazione è relativo alla valutazione della direttiva sulla struttura delle accise sugli alcool (direttiva 92/83/CEE), per una migliore regolamentazione del quadro normativo recentemente adottato dalla Commissione. Tra i fattori che sono oggetto di valutazione, figura l’apporto che l'intervento dell'UE ha avuto in questo settore e quanto sia efficace il quadro normativo ad oggi esistente. La direttiva 92/83 è articolata in modo da stabilire le caratteristiche fondamentali del sistema di tassazione sugli alcool.
 
Come partecipare alla consultazione
Per la prima volta, i partecipanti alla consultazione, avranno una più ampia varietà di opzioni per dare il proprio riscontro alla consultazione. Infatti, oltre a rispondere alle domande di consultazione, potranno indicare le proprie idee su come migliorare la normativa sulle accise, fornendo la propria esperienza personale su come la tassazione viene percepita dall’opinione pubblica. In sintesi, la consultazione prevede due canali per la partecipazione alla consultazione.
 
A chi si rivolge la consultazione
Una consultazione è rivolta direttamente agli operatori economici soggetti alla direttiva 92/83/CEE, distinti per settore di produzione (birra, vino, bevande fermentate, prodotti intermedi, ecc.). Una consultazione cd. aperta è più generica ed è rivolta alle opinioni di tutti i soggetti interessati (cittadini, operatori economici, ONG, accademici, autorità pubbliche, locali, etc.)
I contributi pervenuti saranno pubblicati su Internet nel rispetto del trattamento dei dati ai fini della tutela dei dati personali. 
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/notizie-flash/articolo/ue-accise-alcolici-e-non-consultazione-agli-sgoccioli