Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Schede Paese

Guyana

L'indipendenza dal Regno Unito è stata proclamata nel 1966 e dal 1970 è una repubblica democratica

Thumbnail
La Guyana è uno Stato dell'America meridionale. L'indipendenza dal Regno Unito è stata proclamata nel 1966 mentre il 23 febbraio 1970 divenne una repubblica, pur restando nell'ambito del Commonwealth. L'economia si basa prevalentemente sull'agricoltura commerciale (canna da zucchero, banane, agrumi, palma da cocco e frutti tropicali di vario tipo) e sull'esportazione di bauxite, oro e diamanti. Altra attività di rilievo è la pesca dei crostacei.
La Guyana è fortemente dipendente dai capitali esteri, tanto che la povertà è molto diffusa e il debito pubblico è elevatissimo. L'industria è di scarsa importanza, limitata a produzioni alimentari (birra, rhum, zucchero) e le infrastrutture sono inefficienti.
Il sistema politico della Guyana è caratterizzato da repubblica democratica rappresentativa basata su un sistema semi-presidenziale, in cui il Presidente della Guyana è anche il capo del Governo. Vige il sistema multipartitico. Il potere esecutivo è esercitato dal Governo, mentre quello legislativo spetta sia al Governo sia all’Assemblea Nazionale. Il potere giudiziario è separato dagli altri poteri dello Stato.
 
La Guyana Revenue Authority (GRA)
La Guyana Revenue Authority (GRA) è un organismo operativo semi autonomo istituito nel 2000. E’ l’autorità responsabile dell’accertamento e della riscossione delle entrate, nonché dell’amministrazione e dell'applicazione delle leggi ad esse relative. L'Autorità, incorpora le funzioni dei precedenti dipartimenti competenti in materia di imposte sui redditi, dazi doganali e accise e di imposte indirette. La GRA è stata istituita per creare un'Amministrazione delle entrate altamente efficiente volta ad incrementare la crescita e lo sviluppo nazionale attraverso la promozione di equità, trasparenza, integrità e professionalità nell'interesse di tutte le parti interessate.
 
Il principio del world wide income e concetto di soggetto residente
Il sistema fiscale è informato al principio del world wide income per cui il reddito dei soggetti residenti è tassato in Guyana ovunque prodotto, mentre per i soggetti non residenti il reddito è assoggettato a tassazione nel Paese soltanto se deriva da una fonte guyanese. Una persona fisica è considerata residente in Guyana se soddisfa una delle seguenti condizioni: ha la residenza permanente o è presente in Guyana e intende risiedervi in modo stabile; ha dimorato in Guyana per 183 giorni consecutivi in un anno fiscale. Una persona giuridica è considerata residente se la gestione o il controllo sono effettivamente esercitati nella sede in Guyana.
 
Imposizione diretta
  • Imposta sul reddito delle persone fisiche: l’imposta si applica a tutti i redditi realizzati in Guyana da persone fisiche, residenti e non residenti. Pertanto, sono tassabili: il reddito da lavoro dipendente sotto qualsiasi forma: salari, stipendi, straordinari, bonus, gratifiche, i redditi da lavoro autonomo e d'impresa. Il reddito imponile è dato dal reddito lordo al netto dei redditi esenti e degli importi ammessi in deduzione. Il sistema fiscale prevede, inoltre, una esenzione annuale forfettaria pari a 660.000 GYD che dal 2017 è stata elevata a 720.000 GYD. Inoltre, a decorrere dal 2017 è stata prevista la riduzione dell’aliquota dal 30% al 28%  a favore dei soggetti il cui reddito annuale è inferiore a 2.160.000 GYD annui ovvero a 180.000 GYD  mensili. E’ stato, poi,  introdotto un nuovo scaglione fiscale per redditi superiori a 2.160.000 GYD annui tassati con l’aliquota del 40%. L'imposta dovuta è calcolata applicando al reddito imponibile l’aliquota del 30%.
  • P.AY.E. (Pay As You Earn): è un metodo di riscossione dell'imposta alla fonte applicata dai datori di lavoro sul reddito percepito dai propri dipendenti. Il datore di lavoro agisce come sostituto di imposta, trattenendo l’imposta dal reddito del dipendente per poi versarla mensilmente alla GRA.
  • Tax Corporation: L'imposta sulle società è riscossa con un’aliquota del 30% sui redditi delle società non commerciali e del 40% su quelli di quelle commerciali. Una società è definita commerciale quando almeno il 75% del reddito lordo deriva dalla negoziazione di beni non direttamente prodotti dalla stessa. Il reddito imponibile è costituito dagli utili e ed è calcolato sottraendo dal reddito lordo il reddito esente e gli importi ammessi in deduzione. Le plusvalenze sono tassate separatamente con un’aliquota del 20%. Le perdite possono essere dedotte dal reddito imponibile e portate in avanti all’infinito ma non possono eccedere il 50% degli utili imponibili in ciascun anno. Il sistema fiscale prevede, inoltre, l’applicazione di una imposta minima alternativa alle società commerciali in perdita. L’aliquota è pari 2% del fatturato lordo.
  • Withholding tax (WHT): le ritenute alla fonte come regola generale sono applicate ai soggetti non residenti. Le ritenute alla fonte si applicano alle seguenti entrate: stipendi, dividendi, interessi, royalties ecc. con le aliquote indicate nella seguente tabella:
 
tipologia di pagamento aliquota sogg. non residente
dividendi 20%
interessi 20%
royalties 20%
commissione per servizi tecnici 10%


Obblighi dichiarativi
L'anno fiscale in Guyana va dal 1° gennaio al 31 dicembre. Le dichiarazioni dei redditi devono essere presentate, generalmente, entro il 30 aprile dell’anno successivo.
Le persone fisiche non possono presentare una dichiarazione dei redditi congiunta ma devono presentare dichiarazioni dei redditi individuali.
Parimenti per le persone giuridiche, le dichiarazioni consolidate non sono ammesse, ogni società del gruppo dovrà presentare la propria dichiarazione.
 
Imposizione indiretta
L’imposta sul valore aggiunto (IVA) è regolata dal VAT Act n. 10 del 2005 che prevede l’applicazione dell’imposta alle cessioni beni e di servizi effettuate in Guyana nonché alle importazioni. L’aliquota standard dell’imposta sul Valore Aggiunto (IVA) è stata ridotta a decorrere dal 2017 dal 16% al 14%.
Alcuni beni e servizi sono tassati con l’aliquota dello 0% (Zero rating): prodotti alimentari di base, servizi e forniture mediche, servizi e forniture didattiche, energia elettrica, acqua, servizi fognari, alcuni materiali da costruzione prodotti a livello locale, veicoli a motore più vecchi di quattro anni, computer, attrezzature sportive, ecc.
Le principali esenzioni riguardano, invece, kerosene, gas propano liquido, benzina e diesel, affitti residenziali, servizi assicurativi e finanziari, oro grezzo e diamanti localmente estratti, ecc.
La partita IVA è obbligatoria per le imprese, residenti e non, il cui fatturato annuale, derivante dal valore totale delle cessioni di beni o servizi effettuate, è pari o superiore a quindici milioni di GYD. La dichiarazione IVA deve essere presentata e l’imposta versata entro 15 giorni dalla fine del mese in cui l’operazione imponibile ha avuto luogo.
 
 
Capitale: Georgetown
Popolazione: 767.245 circa.
Superficie: 214,970 km2
Lingue: inglese (ufficiale). Sono parlati anche dialetti amerindi, Creolo, Indiano urdu
Forma istituzionale: repubblica
Moneta: dollaro della Guyana (GYD)
Accordi bilaterali: Guyana ha sottoscritto convenzioni contro la doppia imposizione con Regno Unito, Canada e con i Paesi della Comunità Caraibica (CARICOM).
 


Fonti di riferimento:
http://www.gra.gov.gy/




La presente Scheda ha scopi esclusivamente informativi, non impegna in alcun modo né la direzione del giornale né l’Agenzia delle Entrate.




aggiornamento: settembre 2017
 
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/schede-paese/articolo/guyana