Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Schede Paese

Niger

Confina a nord con Algeria e Libia, ad est con Ciad, a sud con Nigeria, Benin, ad ovest con Burkina Faso, Mali

Thumbnail

Il Niger è uno Stato dell'Africa occidentale che confina a nord con l'Algeria e la Libia, ad est con il Ciad, a sud con la Nigeria ed il Benin e ad ovest con il Burkina Faso e il Mali. L'economia del Niger è una delle più povere fra quelle degli Stati che fanno parte del "terzo mondo" ed è basata sulla pastorizia e sull'agricoltura. Il prodotto interno lordo (Pil) per abitante è pari a circa 800 dollari all'anno con una partecipazione del settore agricolo del 39,6%; il settore impiega l'82% della popolazione attiva di cui il 37% rappresentato da donne. A tali attività si sta affiancando lentamente l'industria mineraria ed in particolare l'estrazione e l'esportazione di uranio. Infatti, quest'ultimo rappresenta una delle principali risorse minerarie del Paese insieme a carbone, ferro, fosfati, oro e petrolio.

Aspetti politico-costituzionali
A partire dalla data d'indipendenza dalla Francia, il 3 agosto 1960, il Niger è una repubblica presidenziale. Il presidente, con funzioni di capo dello Stato e di capo del Governo, viene eletto a suffragio universale con un mandato di 5 anni, ripetibile una sola volta. Il potere legislativo è esercitato dall'Assemblea Nazionale composta da 113 membri, eletti sempre a suffragio universale ogni 5 anni. L'ordinamento del potere giudiziario si basa sul modello francese, ma comprende anche usi consuetudinari del Niger.

Il principio del world wide income e concetto di soggetto residente
Il sistema fiscale del Niger è informato al principio del world wide income per cui il reddito dei soggetti residenti è tassato in Niger ovunque prodotto, mentre per i soggetti non residenti il reddito è assoggettato a tassazione nel Paese soltanto se deriva da una fonte in Niger.
Una persona fisica è considerata residente se: ha la residenza permanente, ha la dimora abituale ovvero il domicilio in Niger. Una persona giuridica è considerata residente se: è stata costituita in Niger, la gestione o il controllo sono effettivamente esercitati nella sede in Niger, ha una stabile organizzazione nel territorio dello Stato.

Tassazione delle persone fisiche
Soggetti residenti e non residenti sono sempre tassati per i redditi prodotti in Niger. In particolare è tassabile il reddito da lavoro dipendente sotto qualsiasi forma: salari, stipendi, straordinari, bonus, gratifiche, indennità, i redditi d'impresa, i redditi da lavoro autonomo. Il reddito da lavoro dipendente è tassato sulla base del principio di progressività con le indicate nella seguente tabella:


Reddito imponibile

 

eccedente ma non eccedente aliquote
da 0 a 25.000 XOF 1%
da 25.001 a 50.000 XOF 2%
da 50.001 a 100.000 XOF 6%
da 100.001 a 150.000 XOF 13%
da 150.001 a 300.000 XOF 25%
da 300.001 a 400.000 XOF 30%
da 400.001 a 700.000 XOF 32%
da 700.001 a 1.000.000 XOF 34%
oltre 1 milione di XOF   35%
     

 

La tassazione delle persone giuridiche
L'imposta sulle società si applica ai profitti delle società residenti ovunque prodotti, mentre quelli delle società non residenti sono tassati solo se provengono da una fonte in Niger. Il reddito imponibile è costituito dagli utili e dalle plusvalenze ed è calcolato sottraendo dal reddito lordo il reddito esente e le gli importi ammessi in deduzione. Le perdite possono essere dedotte dal reddito imponibile e portate in avanti nei tre anni successivi a quello in cui si sono verificate. Il reddito è soggetto ad imposta nella misura del 30%. Il sistema fiscale del Niger prevede, inoltre, una tassa minima sul fatturato annuale che deve essere versata dalle società sia in caso di profitto che in caso di perdita. L'aliquota è pari all'1% per le imprese industriali, al 2% negli altri casi.

Withholding Taxes
Alcune tipologie di reddito sono soggette a ritenuta con le aliquote indicate nel seguente prospetto:



Tipologia di reddito                                                                   Percentuale (WHT)

 

Dividendi 10%
Dividendi (società quotate in territori Unione enomica e monetaria ovest africana (UEMOA) 7%
Interessi 20%
Royalties 10%
Commissione per servizi tecnici 16%

 


Va, inoltre, precisato che per i soggetti non residenti le aliquote applicabili possono essere inferiori in ragione dell’appartenenza del soggetto a Paesi con i quali il Niger ha stipulato delle convenzioni fiscali.
Tutti i datori di lavoro residenti in Niger devono applicare una ritenuta alla fonte sui redditi dei propri dipendenti. Gli importi trattenuti sono trattati come acconti delle imposte sul reddito. Il datore di lavoro detrae l’imposta dalla remunerazione dovuta al dipendente prima di pagare lo stipendio netto e la versa all’autorità fiscale mensilmente entro il 15° giorno del mese successivo.

 

Dichiarazioni, obblighi strumentali, versamenti
L'anno fiscale in Niger va dal 1° gennaio al 31 dicembre. I contribuenti devono presentare la dichiarazione dei redditi annuale e versare la relativa imposta entro il 30 aprile dell’anno successivo. Per quanto riguarda le persone giuridiche, il sistema fiscale del Niger ammette la dichiarazione dei redditi consolidata se la società ha una stabile organizzazione in Niger, per le persone fisiche è ammessa la compilazione della dichiarazione dei redditi per nucleo familiare.
 
Imposizione indiretta
L’imposta sul valore aggiunto (Iva) si applica sulle cessioni e alle importazioni di beni e di servizi, con un’aliquota generale del 19%. Tuttavia, alla cessione e all’importazione di zucchero e olio alimentare si applica l’aliquota ridotta del 5%.
Le principali esenzioni riguardano, invece, prodotti e servizi agricoli, prestazioni sanitarie e veterinarie, prestazioni finanziarie e assicurative, farmaci, libri e giornali, uranio e sostanze derivate, istruzione, redditi da locazione, il trasporto aereo di cose e di persone ecc.
La registrazione ai fini Iva è obbligatoria per tutte le società residenti. Le società di grandi dimensioni devono presentare la dichiarazione Iva e assolvere l’imposta dovuta mensilmente, più precisamente il 15° giorno del mese successivo al mese in cui è avvenuta la transazione. Le imprese di piccola e media dimensione devono, invece, dichiarare e versare l’imposta entro il 15° giorno del trimestre successivo a quello in cui ha avuto luogo l’operazione imponibile.
 

Capitale: Niamey
Popolazione: 13.500.000 circa
Superficie: 1.267.000 Km2
Lingue: francese (ufficiale), hausa, djerma, tamashek, foulfouldé, kanouri, songhai
Forma istituzionale: repubblica presidenziale
Moneta: franco C.F.A. (XOF)
Accordi bilaterali: Il Niger ha siglato trattati contro le doppie imposizioni con Francia e con i Paesi dell’Unione economica e monetaria degli Stati dell’Africa occidentale (WAEMU).
 



Fonti di riferimento:
sito del governo nazionale



La presente Scheda ha scopi esclusivamente informativi, non impegna in alcun modo né la direzione del giornale né l’Agenzia delle Entrate.




aggiornamento: agosto 2017

 

 

 

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/schede-paese/articolo/niger