Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Schede Paese

Togo

È stato colonia prima della Germania e poi della Francia, da cui nel 1960 ha ottenuto l'indipendenza

Thumbnail
Il Togo, ufficialmente Repubblica togolese è uno stato dell'Africa occidentale. Confina a ovest con il Ghana, a est con il Benin, a nord con il Burkina Faso, a sud si affaccia sul Golfo di Guinea; fu colonia prima della Germania e poi della Francia, da cui ottenne l'indipendenza nel 1960.
Il Togo presenta nel complesso un'economia povera gravata da squilibri strutturali sia per quanto riguarda la diversità dei gruppi etnici che popolano il Paese, che non riescono ad amalgamarsi, sia per l'eccessivo peso che riveste tuttora l'agricoltura tra le varie attività produttive. Il settore primario, dunque dominato dall’agricoltura, è la fonte principale di lavoro per circa i due terzi della popolazione e incide per il 42% alla formazione del PIL. I proventi di cacao, caffè e cotone, in particolare, costituiscono da soli il 30% dei guadagni dovuti alle esportazioni. La restante produzione proviene principalmente dalla pesca e dalla silvicoltura. Il settore secondario, che include lo sfruttamento delle miniere di fosfato, cemento, industria manifatturiera, edilizia ed energia, incide per il 17,7% del PIL e impiega il 12% della popolazione. Il settore terziario, dominato dal commercio e dai trasporti, genera il rimanente 41,6% del PIL ed impiega il 21% della forza lavoro.
 
Il principio del world wide income e la definizione di soggetto residente
Il sistema fiscale del Togo è informato al principio del world wide income per cui il reddito dei soggetti residenti è tassato in Togo ovunque prodotto, mentre per i soggetti non residenti il reddito è assoggettato a tassazione nel Paese soltanto se deriva da una fonte togolese.
Una persona fisica è considerata residente in Togo se soddisfa una delle seguenti condizioni: ha la dimora o residenza principale nel Paese, svolge attività lavorativa nel Paese salvo che tale attività sia accessoria di un’attività principale svolta all’estero, il principale centro degli interessi economici è in Togo, è un dipendente dello Stato distaccato all’estero se i redditi ivi percepiti non sono soggetti ad imposizione nello Stato estero.
Una persona giuridica è considerata residente se è costituita in forza della legge nazionale o se l’attività sociale è effettivamente esercitata in Togo.
Il sistema tributario si basa, principalmente, sul Codice Generale delle Imposte del 1983, annualmente aggiornato con le previsioni contenute nella legge finanziaria, che disciplina tutte le forme di imposizione, diretta e indiretta.
 
Imposta sul reddito personale
Il Codice Generale delle Imposte prevede un’imposizione annuale unica sul reddito personale, che colpisce il reddito complessivo netto di tutti gli individui impegnati in un’attività industriale, commerciale, agricola o artigianale.
I redditi soggetti ad imposizione comprendono: salari, stipendi, indennità, emolumenti, le pensioni e rendite; redditi immobiliari; i redditi d’impresa industriale, commerciale e artigianale; il reddito delle aziende agricole; il reddito derivante da attività professionale non commerciale; i redditi da capitale; i compensi corrisposti ad amministratori e soci di alcune aziende; le plusvalenze da cessione a titolo oneroso di taluni beni o diritti.
Per la determinazione della base imponibile occorre fare riferimento alle disposizioni normative di ciascuna categoria ma in generale è imponibile il reddito al netto degli importi deducibili e dei redditi esenti.
Per quanto riguarda il reddito da lavoro dipendente, va rilevato che sono esenti: le pensioni di invalidità per i militari vittime di guerra, pensioni di vecchiaia, le indennità speciali concesse ai dipendenti per quanto riguarda gli oneri e le spese relative alla loro funzione; assegni familiari versati dal datore di lavoro; le borse di studio, indennità e prestazioni erogate in qualsiasi forma da parte dello Stato; salari pagati agli apprendisti; le mance pagate ai dipendenti che ricevono onorificenze per l’anzianità di servizio maturata o per l'eccezionale qualità dei loro servizi; indennità temporanee, i benefici e le rendite versate alle vittime di incidenti o a i loro beneficiari, gli interessi su dieci rate annuali di prestiti contratti per la costruzione, l'acquisizione o ristrutturazioni dell’abitazione principale, donazioni e contributi versati a enti di beneficenza o enti caritatevoli nel limite di uno per cento del reddito imponibile.
Sono, invece, deducibili dal reddito lordo le detrazioni effettuate dal datore di lavoro per la creazione di una pensione nell’ambito del regime di previdenza obbligatoria nel limite del 6% del compenso lordo; i contributi dei dipendenti alle assicurazioni sociali obbligatorie; le detrazioni effettuate dal datore di lavoro per le spese necessarie per esercizio dell’attività o della funzione quando non sono coperte da indennità speciali.
Va segnalato, inoltre, che tutti i dipendenti hanno un normale deduzione standard pari al 10% delle spese professionali.
Il lavoro autonomo e reddito d'impresa comprendono tutti i redditi maturati o derivati da fonti in Togo. Per un soggetto residente è imponibile il reddito realizzato dallo svolgimento di un’attività professionale svolta sia all'interno che all'esterno del Togo.
Le aliquote dell'imposta sul reddito sono progressive e sono applicate al reddito globale annuo imponibile dei soggetti residenti e non residenti come indicato nella seguente tabella:
 
Reddito imponibile
superiore a fino a aliquota
0 XOF 900.000 0%
XOF 900.001 XOF 4.000.000 7%
XOF 4.000.001 XOF 6.000.000 15%
XOF 6.000.001 XOF 10.000.000 25%
XOF 10.000.001 XOF 15.000.000 30%
XOF 15.000.001 e oltre 35%
Payroll Tax-Imposta sui salari
Sono imponibili le somme versate a titolo di stipendi, salari, indennità ed emolumenti, tra cui il valore dei benefici monetari e non benefici percepiti nell’anno solare dai lavoratori dipendenti.
L'imposta è riscossa mediante ritenuta effettuata per conto dello Stato dal datore di lavoro, persona fisica o giuridica residente in Togo, a prescindere dal luogo di residenza del lavoratore.
L’imposta sui salari è riscossa con l’aliquota fissa del 3%. Tuttavia l’aliquota è ridotta al 2% per i salari dei dipendenti di società cooperative edili, società di costruzione, istituzioni pubbliche e private responsabili dello sviluppo urbano e la costruzione di alloggi in locazione.
L'imposta deve essere riversata all’autorità fiscale mensilmente, entro il 15° giorno del mese successivo a quello di riferimento.
L'imposta sugli stipendi è deducibile dalla base imponibile per il calcolo dell'imposta sul reddito delle persone fisiche e dell’imposta sul reddito delle società.
 
Corporate Tax
L’imposta sulle società si applica ai profitti delle società residenti e a quelli delle società non residenti derivanti dallo svolgimento di attività economiche svolte in Togo. Il reddito imponibile è costituito dagli utili netti ed è calcolato sottraendo dal reddito lordo il reddito esente e gli importi ammessi in deduzione. In generale, le spese documentate sono deducibili ai fini fiscali se sono sostenute interamente ed esclusivamente allo scopo di generare reddito. L'aliquota standard è del 28%.
Il sistema fiscale prevede, inoltre, l’applicazione di una imposta minima alle società e alle imprese individuali. L’aliquota è pari all’1% del fatturato annuo comprensivo di tutte le imposte eccetto l’IVA. Le aziende di nuova costituzione sono esentate dal pagamento dell’imposta minima per i primi 12 mesi di funzionamento. L’imposta deve essere versata in quattro rate uguali entro il 31 gennaio, 31 maggio il 31 luglio e il 31 ottobre di ogni anno.
 
Withholding Taxes (WHT)
I dividendi e gli interessi e altri redditi derivanti da investimenti in Togo sono soggetti ad una ritenuta alla fonte nel corso dell'anno in cui sono maturati. Le aliquote fiscali relative alle ritenute applicate ai pagamenti effettuati a favore di soggetti non residenti sono indicate nel seguente prospetto:
dividendi 13% 
interessi 6-15%
spese tecniche e di gestione 15%
royaltiesroyalties 20%


Tali ritenute sono normalmente imposte finali sui redditi maturati in Togo.
 
Obblighi dichiarativi
L'anno fiscale in Togo va dal 1° gennaio al 31 dicembre.
I contribuenti residenti devono presentare la dichiarazione dei redditi annuale, corredata da tutta la documentazione di supporto, all’Autorità Fiscale competente in base luogo di residenza fiscale del contribuente. La predetta dichiarazione deve essere depositata entro il 31 marzo di ogni anno per i redditi dell'anno precedente.
I contribuenti non residenti devono presentare la dichiarazione relativa ai redditi percepiti o maturati in Togo entro il 30 giugno di ogni anno.
 
Imposizione indiretta
L’imposta sul valore aggiunto (Iva) si applica alle cessioni di beni e di servizi e alle importazioni con un’aliquota generale è del 18%. Fanno eccezione le esportazioni di beni e servizi e servizi correlati, che sono imponibili ad aliquota zero (0%).
Le principali esenzioni riguardano: il trasporto internazionale aereo e marittimo, servizi finanziari e assicurativi, le prestazioni sanitarie, l’istruzione, la vendita di libri, giornali e periodici, spese veterinarie, trasporto di persone, le forniture idriche ed elettriche entro certi limiti, servizi forniti da organizzazioni non-profit legalmente costituite, servizi di pubblica utilità, prodotti dell'agricoltura, dell'allevamento e della pesca, fosfati e fertilizzanti, fungicidi e pesticidi, piante e semi, ecc.
Ogni soggetto passivo, vale a dire qualsiasi persona fisica o giuridica che effettui operazioni imponibili, ancorché occasionalmente, è obbligato a registrarsi a fini Iva entro quindici giorni dalla data di inizio dell’attività ovvero dall'apertura del suo stabilimento.
La dichiarazione Iva deve essere presentata mensilmente, con tutta la documentazione di supporto. La dichiarazione deve essere deposita e l’imposta dovuta deve essere versata entro il 15° giorno di ogni mese successivo a quello di riferimento.
 

Capitale: Lomè
Popolazione: 6.817.000 circa.
Superficie: 56.000 km2
Lingue: francese, ewe
Forma istituzionale: repubblica semipresidenziale
Moneta: franco CFA (XOF)
Accordi bilaterali: il Togo ha siglato trattati contro le doppie imposizioni con Francia e Tunisia.
 
Fonti di riferimento:
http://www.finances.gouv.tg/




La presente Scheda ha scopi esclusivamente informativi, non impegna in alcun modo né la direzione del giornale né l’Agenzia delle Entrate.


aggiornamento: agosto 2017
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/schede-paese/articolo/togo