Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dalle regioni

Gli Ordini dei dottori commercialisti lombardi ospiti della direzione regionale

I presenti all'incontro hanno rinnovato l’impegno a portare avanti questi momenti di confronto a livello territoriale, che si aggiungono al periodico tavolo di coordinamento tra la Dr e il Codis

foto di gruppo

Continuano il confronto e la collaborazione tra l’Agenzia delle entrate e il mondo delle professioni, in particolare con gli Ordini dei dottori commercialisti ed esperti contabili della Lombardia.
Il 5 ottobre si è infatti tenuto in direzione regionale un terzo incontro, sempre dal taglio operativo, che segue l’ultimo organizzato a livello regionale l’8 marzo e il precedente di dicembre, sui temi dell’assistenza ad ampio raggio.

L’incontro ha visto coinvolti presidentesse e presidenti degli Ordini della Lombardia, responsabili della direzione regionale, lato Entrate e Territorio, direttrici e i rettori provinciali.

Lo scopo principale, quello di fare il punto rispetto agli impegni presi in occasione dell’ultima riunione in plenaria, tra cui, soprattutto, verificare l’efficacia dell’attivazione di tavoli a livello provinciale pensati per gestire specifiche esigenze sul variegato territorio lombardo, garantire un momento informativo costante sulle novità nel mondo servizi Agenzia e attivare iniziative comuni volte al miglioramento del dialogo con il Fisco, a favore di professionisti e cittadini.

Da gennaio 2023 sono stati già organizzati oltre 20 incontri informativi, divulgativi con le direzioni provinciali dell’Agenzia e rappresentanti degli Ordini e altrettanti con gli Uffici provinciali territorio, con almeno 2 tavoli locali organizzati per ciascuna provincia; incontri nell’ambito dei quali è emerso l’apprezzamento generale per un momento di confronto periodico e strutturato locale, oltre che per la possibilità di fornire soluzioni o approfondire alcuni aspetti anche di tipo tecnico sulle migliori modalità di utilizzo degli strumenti online di comunicazione e di erogazione dei servizi.

Come ha sottolineato più precisamente il direttore regionale, Antonino Di Geronimo, in apertura, lo scopo della collaborazione avviata, prima a livello regionale e poi a livello provinciale, è proprio quello di mantenere costantemente aperto un canale innanzitutto informativo sui servizi sempre più numerosi offerti dall’Agenzia in modalità agile e un canale d’ascolto delle esigenze delle categorie professionali, così da intervenire in maniera condivisa e operativa nella risoluzione delle criticità. Tavoli, quelli locali, che si aggiungono comunque al periodico tavolo regionale che vede coinvolti rappresentati della direzione regionale e del Codis, ovvero del coordinamento degli Ordini dei commercialisti lombardi.

A seguire l’apertura dei lavori del direttore sono intervenuti il capo settore Servizi della direzione regionale, Alfonso Orabona, il capo ufficio Servizi catastali cartografici e di pubblicità immobiliare, Umberto Percudani e il Capo ufficio Servizi fiscali, Christian Auricchio.

Lato Entrate, all’ordine del giorno, i servizi telematici e in particolare il canale Civis, che consente di ricevere assistenza su comunicazioni di irregolarità, pre-avvisi telematici e cartelle di pagamento da controllo automatizzato con tempi certi di chiusura; a seguire un focus sul modello Rap, che adoggi consente la registrazione dei comodati d’uso gratuito e la registrazione dei preliminari di compravendita, e sul canale Civis locazioni.
Durante la riunione un importante approfondimento è stato dedicato anche al tema dell’acquisizione di procure, conferite ai professionisti dai clienti, gestibili online con il servizio Gestione procure.

Lato Territorio sono state riassunte le modalità di offerta dei servizi catastali, con particolare riferimento ai servizi telematici e la prenotazione appuntamenti per assistenza catastale e ipotecaria. Protagonista anche la nuova possibilità di effettuare ispezioni ipotecarie su documenti cartacei con modalità telematica, ultima novità inaugurata in questo ambito nell’ottica di facilitare e semplificare gli adempimenti fiscali.

Al termine degli interventi spazio alle domande e al confronto con i professionisti: i presenti hanno rinnovato l’impegno a portare avanti questi momenti di dialogo a livello regionale e provinciale, che si aggiungono al periodico tavolo di coordinamento tra la direzione regionale e il Codis (coordinamento degli Ordini dei dottori commercialisti ed esperti contabili dell’Italia settentrionale).

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dalle-regioni-lombardia/articolo/ordini-dei-dottori-commercialisti-lombardi-ospiti-della