Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Abruzzo

“Fisco e Scuola”, una chiusura d’anno ricca di iniziative

La nuova edizione del progetto è ripartita da Sulmona. A Pescara incontri con oltre 200 studenti

Thumbnail
Nuovi appuntamenti con i ragazzi delle scuole abruzzesi per i funzionari dell’Agenzia delle Entrate prima delle festività natalizie. Un’occasione per parlare di Fisco con un linguaggio semplice e per spiegare quanto sia importante il contributo di tutti per il benessere della collettività.
 
Ripartita da Sulmona, la nuova edizione del progetto “Fisco e Scuola” ha visto il 6 dicembre la sua seconda tappa a Roccaraso presso l’Istituto Professionale Statale dei servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera “Monsignor Edmondo De Panfilis”. Seguirà il 12 dicembre l’incontro scuola-lavoro tra gli studenti dell’Istituto Professionale per l’agricoltura e l’ambiente “Arrigo Serpieri” di Pratola e l’Ufficio Territoriale di Sulmona per una giornata che permetterà ai ragazzi di avere un approccio concreto con la realtà dell’Agenzia.
 
“Fisco e Scuola” si rivolge anche ai più piccoli per illustrare sotto forma di gioco come il rispetto delle regole, comprese quelle fiscali, sia alla base del funzionamento della società. Previsto per lunedì prossimo, 12 dicembre, l’incontro della Direzione provinciale di L’Aquila con i bambini della quinta elementare e della prima media di Barisciano cui seguirà, il giorno 19, quello con la scuola elementare di Poggio Picenze.
Il 14 dicembre sarà nuovamente il turno di Sulmona con i 50 ragazzi del liceo classico “Ovidio”.
Anche la provincia di Teramo scende in campo, il 9 e il 15 dicembre, infatti, sarà la volta della scuola primaria Circolo Didattico e dell’Istituto Superiore Zoli di Atri. All’incontro del 15 dicembre prenderanno parte anche gli alunni della Scuola Civica “Claudio Acquaviva” per la promozione, formazione e valorizzazione delle eccellenze, che approfondiranno alcuni temi previsti nei loro piani di studio come, per esempio, “leggere e capire l’Economia” e “Diritto e Costituzione”.
Chiude la fitta programmazione prefestiva di “Fisco e Scuola” , Pescara con le due edizioni in programma per il 19 e 20 dicembre nelle quali i funzionari dell’Agenzia incontreranno complessivamente 200 ragazzi dell’istituto Tecnico Statale “Tito Acerbo”.
 
Grandi numeri, quindi, per un progetto portato avanti con successo dall’Agenzia delle Entrate dell’Abruzzo che consolida, edizione dopo edizione, la sua “mission”.
 “E’ importante - sottolinea il Direttore regionale, Rossella Rotondo - che i giovani siano educati a riconoscere in colui che evade non un eroe della nostra società ma chi la condanna all’arretratezza e al declino socio-economico. A noi istituzioni - continua - è assegnato il compito di dare il buon esempio e di trasmettere il messaggio che in una società civile e progredita è doveroso che tutti concorrano al pagamento dei tributi”.

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dalle-regioni/abruzzo/articolo/fisco-e-scuola-chiusura-danno-ricca-iniziative