Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Abruzzo

Voluntary disclosure, intesa con Procura della Repubblica di Teramo

Collaborazione tra Autorità giudiziaria e Entrate per lotta a illeciti fiscali nazionali e internazionali

Thumbnail
È sempre più fitta e capillare in Abruzzo la rete di collaborazione tra l’Autorità giudiziaria e l’Amministrazione finanziaria nell’ambito della voluntary disclosure, la procedura per il rientro spontaneo dei capitali detenuti all’estero in violazione degli obblighi dichiarativi in tema di monitoraggio fiscale e per far emergere gli imponibili sottratti a tassazione in Italia.
 
L’intesa di oggi - Questa mattina è stato il turno di Teramo. Il Procuratore della Repubblica, Antonio Guerriero, e il Direttore Regionale dell’Abruzzo dell’Agenzia delle Entrate, Federico Monaco, hanno sottoscritto l’accordo per concordare termini e condizioni volti a massimizzare il coordinamento, la gestione e lo scambio delle informazioni, nonché la loro valorizzazione.
 
L’intesa firmata oggi si aggiunge a quella sottoscritta tra i due Uffici il 25 marzo scorso per rendere più efficiente lo scambio di informazioni tra Agenzia delle Entrate,Guarda di Finanza e Procura della Repubblica in tema di illeciti tributari.
 
Con oggi diventa ancora più ramificata e concreta la sinergia tra le istituzioni coinvolte nella voluntary disclosure, la procedura che, se da un lato apre un nuovo percorso di dialogo con quei contribuenti che intendono intraprendere la strada della legalità fiscale, dall’altro si inserisce nel quadro di una sempre più incisiva lotta ai fenomeni di illecito fiscale nazionale e internazionale
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dalle-regioni/abruzzo/articolo/voluntary-disclosure-intesa-procura-della-repubblica-teramo