Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dalle regioni

Le Direzioni Provincialidi Genova e Treviso

Prosegue la riorganizzazione dell'Agenzia delle Entrate, le nuove strutture attive da oggi

Thumbnail
Novità per l’organizzazione degli Uffici fiscali in provincia di Genova e Treviso. Dal prossimo 7 giugno saranno infatti avviate le nuove Direzioni Provinciali dell’Agenzia delle Entrate. La DP Genova sarà articolata in un unico Ufficio Controlli competente su tutta la provincia e in quattro Uffici territoriali (due a Genova, uno a Rapallo ed uno a Chiavari), punto di riferimento per i servizi. Continueranno a fornire informazione e assistenza ai contribuenti ed eseguiranno alcune forme di controllo sui redditi delle persone fisiche.   Il cambiamento in atto non comporterà alcun disagio per i cittadini: i nuovi Uffici territoriali saranno collocati nelle stesse sedi dei soppressi Uffici locali, offrendo i servizi già erogati in passato. L’area servizi di via Finocchiaro Aprile resterà attiva come sportello decentrato di Genova 1. I codici da utilizzare per i versamenti diretti agli uffici territoriali sono i seguenti: TLG per Genova 1, TLH per Genova 2, TLF per Chiavari e TLM per Rapallo. Il codice per gli atti riferiti all'ufficio controlli è TL3. Per gli atti formati o registrati prima dell'attivazione della Direzione Provinciale, i relativi versamenti devono essere fatti utilizzando il precedente codice. I ricorsi invece devono essere notificati alla Direzione Provinciale, anche se l’atto contestato è stato emesso da uno degli Uffici soppressi, e possono essere spediti, notificati o consegnati ad uno qualsiasi degli Uffici territoriali.   La Direzione Provinciale delle Entrate di Treviso, con sede in Via Canova 21, è invece la quinta che nasce in Veneto, dopo Belluno, Rovigo, Padova e Verona. Sarà articolata in un ufficio controlli e cinque uffici territoriali ubicati nelle stesse sedi dei soppressi uffici delle Entrate di Treviso (Via Canova 21), di Conegliano (Via Maggiore Piovasana 13), di Montebelluna (Via Buzzati 18), di Castelfranco (Piazza Serenissima 40) e di Vittorio Veneto (Via Vittorio Emanuele II n. 3).  L’orario di apertura per il pubblico sarà unico in tutta la provincia: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 con prolungamento pomeridiano il martedì ed il giovedì dalle 14.30 alle 16.30.   L’Ufficio Controllo si occupa delle attività di accertamento e contenzioso ed è suddiviso in quattro aree: imprese di medie dimensioni (dai 5 ai 100 milioni di volume d’affari), imprese minori e lavoratori autonomi (sotto i 5 milioni di euro di fatturato), persone fisiche ed enti non commerciali, l’area legale che segue il contenzioso.   Gli uffici territoriali si occuperanno dell’assistenza ai contribuenti e di quelle tipologie di controllo a maggior diffusione sul territorio: le comunicazioni di irregolarità, il controllo formale delle dichiarazioni dei redditi, gli accertamenti parziali automatizzati, gli accertamenti in materia di imposte di registro, imposta sulle successioni e donazione e le attività di controllo esterno concernenti il rispetto degli obblighi strumentali (regolare emissione di scontrini fiscali da parte dei pubblici esercizi) e di riscontro della veridicità dei dati rilevanti ai fini degli studi di settore.
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dalle-regioni/articolo/direzioni-provincialidi-genova-e-treviso