Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dalle regioni

Studi di settore, al via l'attività del nuovo Osservatorio regionale

Thumbnail

Si è tenuta oggi la riunione di insediamento dell'Osservatorio regionale per l'adeguamento degli studi di settore, l'organismo istituito recentemente per la realizzazione di un fisco coerente con le condizioni del mondo produttivo della realtà regionale sarda.
Alla riunione, presieduta dal direttore regionale dell'agenzia delle Entrate, Guglielmo Montone, hanno partecipato i rappresentanti di Confindustria, Confcommercio, Confartigianato, Cna, Claai, Casartigiani, Confagricoltura e degli ordini professionali degli esercenti arti e professioni tecniche, sanitarie, economiche e giuridiche, riuniti per sottoporre all'attenzione dell'Amministrazione finanziaria peculiarità e criticità dei singoli settori e aree produttive della Sardegna.

I lavori, coordinati dal capo settore Accertamento della direzione regionale, Antonio Rassu, si svilupperanno in incontri mensili di concertazione tra il fisco e il mondo dell'impresa. L'obiettivo è realizzare una fotografia della reale situazione economica della Sardegna, da sottoporre all'attenzione della direzione centrale Accertamento dell'agenzia delle Entrate e alla commissione degli esperti per calibrare lo strumento degli studi di settore.

"I lavori dell'Osservatorio si sono aperti in un clima assolutamente positivo tra i partecipanti", ha dichiarato il direttore Montone al termine dell'incontro, aggiungendo che "dopo il travaglio normativo per adeguare gli studi di settore alle diverse realtà geo-economiche, si tratta ora di trovare, di concerto con le categorie interessate, il delicato equilibrio nella distribuzione degli oneri probatori tra le parti, per evitare inutili contenziosi e le proteste di quelle categorie che in passato si sono sentite discriminate da parametri che non rappresentavano la reale situazione nella quale effettivamente operano".

Nella prossima riunione, fissata per la seconda metà di luglio, l'agenzia delle Entrate e le rappresentanze dell'impresa e dei professionisti esporranno i casi di accertata non rispondenza degli studi di settore riscontrati nella loro applicazione pratica in sede di accertamento. I casi di maggiore rilevanza, anche con riguardo al numero dei soggetti coinvolti, saranno selezionati per proporre alla direzione centrale gli aggiustamenti e i correttivi utili che consentano di adeguare gli studi alle caratteristiche dell'esercizio dell'attività economica in Sardegna.

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dalle-regioni/articolo/studi-settore-al-via-lattivita-del-nuovo-osservatorio-regionale