Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Calabria

Accordo tra Entrate, Guardia di Finanza e Procura

Obiettivo: rafforzare la sinergia tra procedimento amministrativo e penale tramite scambio di dati

Thumbnail
Il Direttore Regionale delle Entrate, Antonino Di Geronimo, il Direttore Provinciale reggente di Reggio Calabria, Pasquale Borrello, con Salvatore Di Landro, Procuratore Generale della Repubblica di Reggio Calabria, con i Procuratori della Repubblica di Reggio Calabria, Palmi e Locri, con il Generale Michele Calandro, Comandante Regionale della Guardia di Finanza, e il Colonnello Claudio Petrozziello, Comandante Provinciale della Guardia di Finanza hanno siglato oggi un accordo presso la sede della Procura Generale di Reggio Calabria.

Obiettivo dell’intesa è quello di rafforzare la sinergia tra l’azione amministrativa di contrasto alle violazioni tributarie e il procedimento penale attraverso uno scambio di informazioni tra l’Amministrazione finanziaria e le Procure della Repubblica di Reggio Calabria, Palmi e Locri.
Con la sottoscrizione del protocollo d’intesa viene attuato quanto previsto nel Decreto 16 del 2012 sulla semplificazione fiscale in merito a un effettivo coordinamento tra l’Autorità giudiziaria e l’Amministrazione finanziaria con la definizione di forme di collaborazione con le Procure dei territori di competenza, con lo scopo di coordinare e raccordare l’operato con quello degli organi giurisdizionali.

L’intesa prevede uno scambio di informazioni bi-direzionale dalle Procure all’amministrazione finanziaria, rispettando il segreto istruttorio (notizie in merito a procedimenti penali conseguenti a denunce presentate all’autorità giudiziaria) e dall’Amministrazione finanziaria alle Procure (sullo stato dei procedimenti amministrativi condotti dall’Agenzia delle Entrate o dalla Guardia di Finanza che contengono rilievi penali).
Per l’attuazione di quanto previsto nell’accordo è stata creata una rete di referenti costituita da Dirigenti dell’Agenzia delle Entrate, da Procuratori aggiunti o sostituti delle Procure di Reggio Calabria, Palmi e Locri e, per la Guardia di Finanza, da dirigenti del servizio di polizia giudiziaria presso i reparti alle sedi delle Procure interessate.

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dalle-regioni/calabria/articolo/accordo-entrate-guardia-finanza-e-procura