Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Campania

Siglata intesa tra l’Anci e le Entrate della Campania

Comuni e Agenzia contro l’evasione grazie alla procedura telematica "Segnalazioni"

La Direzione Regionale delle Entrate e l’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) della Campania collaboreranno sul fronte del contrasto all’evasione fiscale. E’ quanto sancisce il protocollo d’intesa siglato oggi, a Napoli, da Enrico Sangermano, direttore regionale delle Entrate e Bartolo D’Antonio, presidente regionale dell’Anci. L’accordo prevede la collaborazione dei Comuni all’attività di accertamento, uno scambio strutturato di informazioni utili alla lotta all’evasione attraverso Segnalazioni, la procedura telematica ad hoc accessibile tramite Siatel, sistema di interscambio con l’anagrafe tributaria.Il protocollo trasformerà i Comuni, veri termometri dei flussi economici sul territorio, in protagonisti attivi dell’attività di accertamento: nell’ambito dello scambio di dati, gli enti, tramite la procedura telematica, segnalano all’Amministrazione finanziaria i contribuenti con un’elevata capacità contributiva che adottano comportamenti potenzialmente evasivi, soprattutto nei settori immobiliare, del commercio, dell’edilizia e delle libere professioni. La sinergia Fisco-Comuni, inoltre, consente di individuare facilmente coloro che dichiarano residenze fittizie all’estero per motivi di convenienza fiscale o che, pur non risultando iscritti all’anagrafe residenti all’estero, usufruiscono di servizi comunali o beneficiano di riduzioni fiscali non spettanti. In particolare, i Comuni potranno segnalare all’Agenzia informazioni utili per definire con maggiore esattezza la capacità reddituale dei contribuenti e constatare se le dichiarazioni presentate sono veritiere.Le segnalazioni dei Comuni saranno prioritariamente riferite, per l’anno 2009, alle annualità d’imposta 2004, 2005 e 2006 oggetto di programmazione operativa dei controlli fiscali dell’Agenzia. Inoltre un gruppo di lavoro misto, formato da esperti delle due parti, avrà il compito di programmare le attività necessarie all’attuazione del protocollo e monitorarne i risultati. Per i dipendenti comunali incaricati di gestire lo scambio di informazioni saranno organizzate specifiche giornate formative.“La collaborazione tra Entrate e Comuni – afferma il direttore regionale Sangermano - rappresenta un passo in avanti fondamentale per un presidio del territorio compiuto e capillare in funzione anti-evasiva. Diamo la nostra massima collaborazione per intercettare, ridurre ed eliminare le criticità amministrative eventualmente presenti presso gli enti comunali. Questa intesa è un esempio concreto di come le sinergie tra istituzioni possano dare frutti positivi”. “L’Anci – dichiara il presidente regionale D’Antonio - coordinerà il flusso di informazioni tra Comuni e Entrate e ciò permetterà maggiore collaborazione tra l’Agenzia e gli enti locali attraverso azioni mirate di accertamento sul territorio, al fine di individuare e combattere con maggiore precisione ed efficacia i fenomeni di evasione fiscale”.
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dalle-regioni/campania/articolo/siglata-intesa-lanci-e-entrate-della-campania