Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Emilia Romagna

Un Mese dell’Educazione finanziaria
dedicato a bambini e ragazzi

L'Agenzia delle entrate Emilia-Romagna ha organizzato diversi incontri nelle scuole a Parma e Imola. Partito anche il programma di Fisco e Scuola 2023-2024

Bambino nell'iniziativa del mese dell'educazione finanziaria

“È l'ora dell'educazione finanziaria!” è il tema della sesta edizione del Mese dell’Educazione Finanziaria.  La manifestazione, promossa dal Comitato Edufin, prevede ogni anno un ricco calendario di iniziative sul tema della gestione e programmazione delle risorse finanziarie personali e familiari. Le attività proposte spaziano da seminari a webinar, da giochi a laboratori didattici e spettacoli gratuiti, in presenza ed online, unico è invece l’obiettivo: favorire l’apprendimento delle conoscenze e competenze finanziarie, assicurative e previdenziali.
Come ogni anno, in occasione della manifestazione, l’Agenzia delle entrate Emilia-Romagna è scesa in campo per contribuire con il proprio impegno a costruire l’identità dei futuri cittadini educandoli alla legalità fiscale e alla cultura contributiva.

Due gli incontri programmati dai colleghi della Direzione provinciale di Parma nelle giornate del 18 e 26 ottobre con due classi terze della Scuola secondaria di primo grado Albertelli Newton di Parma. L’obiettivo è quello di favorire negli studenti la formazione di una coscienza civica attraverso la comprensione dei principi fondamentali della Costituzione (diritti e doveri) stimolando la consapevolezza dell’importanza del pagamento delle imposte per l'erogazione dei servizi utili alla comunità quali l’istruzione, la salute, l’ambiente, la giustizia, la sicurezza, il sistema previdenziale.  
Per catalizzare l’attenzione dei ragazzi è stato chiesto loro di testare le proprie abilità espressive e comunicative leggendo e interpretando la storia dei “Naufraghi” tratta dal quaderno didattico interattivo per la scuola primaria.  Tra le interpretazioni degli “attori” e gli applausi del pubblico da subito in aula si è formato un clima positivo e partecipativo. 

Per la Direzione regionale il “Mese dell’educazione finanziaria” è stata l’occasione per presentare a dirigenti scolastici e insegnanti le tre versioni regionali del progetto “Fisco e Scuola” (scuole primarie, scuole secondarie di primo e secondo grado) portate avanti in collaborazione con il Comando Regionale della Guardia di Finanza. L’idea delle due istituzioni è, infatti, quella di collaborare per costruire nelle nuove generazioni una relazione sana ed equilibrata tra cittadino e Stato e di contribuire a formare dei cittadini consapevoli del proprio ruolo e partecipi della vita pubblica.

Acquisite le manifestazioni d’interesse degli Istituti scolastici sono state calendarizzate le attività che si svolgeranno durante l’anno scolastico 2023/2024. Il primo incontro si è svolto venerdì 20 ottobre, con i bambini della classe V della scuola primaria Quinto Casadio di Imola.
Come sempre i bambini hanno partecipato con grande entusiasmo alle attività, con le loro domande e le loro osservazioni. Hanno raccontato le loro regole (a scuola, in famiglia, nello sport), sono stati d’accordo sul fatto che le regole servono per vivere, nel mondo, insieme agli altri. Hanno compreso che cosa è una Legge, perché è importante capirla e rispettarla. Hanno imparato senza difficoltà il concetto di tasse e imposte, colto il nesso tra imposte e servizi pubblici e recepito senza preconcetti l’importanza del contributo individuale per il benessere collettivo.

La giornata è stata intensa e ricca di attività: dopo aver appreso da Finzy (la mascotte della Guardia di Finanza) l’importanza dello scontrino, i bambini hanno compilato la loro prima dichiarazione dei redditi. Hanno ascoltato con interesse in cosa consiste il lavoro dei funzionari dell’Agenzia delle Entrate e dei militari della Guardia di Finanza e partecipato a una caccia tesoro “fiscale” a squadre in cui gli argomenti precedentemente trattati sono stati ripresi con una serie d’attività: rebus, anagrammi, domande, puzzle, disegni e prove d’abilità.

Dopo due ore la classe era carica, desiderosa di affrontare e risolvere la disastrosa situazione della città di Evadilandia. È stato distribuito il materiale per il gioco di ruolo (regole, scenario del gioco e schede personaggi) che utilizzeremo nel prossimo incontro.
… e l’avventura continua … in linea con lo slogan del Comitato Edufin, per l’Agenzia delle Entrate “il Mese dura tutto l'anno”.
 

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dalle-regioni/emilia-romagna/articolo/mese-delleducazione-finanziaria-dedicato-bambini-e