Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Liguria

A Genova prende il via il progetto “Cittadini si nasce”

Da ora in poi dichiarazione di nascita, tessera sanitaria e scelta del pediatra disponibili con un semplice click

Thumbnail

Non è più necessario recarsi negli uffici comunali in corso Torino per la dichiarazione di nascita, atto indispensabile per l’attribuzione del codice fiscale, l’iscrizione al servizio sanitario e la conseguente scelta del pediatra per il nuovo nato.
 

Grazie al protocollo d’intesa presentato oggi, 14 dicembre, – già siglato da Comune di Genova, Agenzia delle Entrate, Asl3 - ospedale Villa Scassi, ospedale Policlinico San Martino, Iitituto Giannina Gaslini, ente ospedali Galliera, ospedale evangelico Internazionale e Ordine provinciale dei medici - i genitori possono rendere la dichiarazione di nascita in ospedale subito dopo la nascita del figlio, con il rilascio del codice fiscale nel minor tempo possibile.

La dichiarazione di nascita resa in ospedale attiva automaticamente gli adempimenti in modalità telematica, evitando code presso i diversi uffici competenti e permettendo così anche la tempestiva scelta del pediatra.

Grazie all’interconnessione tra le banche dati dei diversi enti e all’utilizzo delle Pec per la trasmissione della documentazione, la ricezione della dichiarazione di nascita presso gli ospedali permette tempestivamente la registrazione all'Anagrafe comunale, l'assegnazione del Codice Fiscale e l’iscrizione del neonato al Servizio sanitario. A questo punto è possibile, tramite gli operatori delle strutture ospedaliere che hanno accesso all’anagrafe sanitaria regionale, la scelta del pediatra direttamente in ospedale.

Il protocollo scaturisce dall’esito positivo della sperimentazione, che da aprile scorso è stata progressivamente avviata presso gli ospedali Gaslini, Policlinico San Martino, Villa Scassi, Evangelico e a cui si è recentemente unito anche il Galliera, con la partecipazione degli operatori alla formazione organizzata da Comune di Genova e Asl 3.
 

Da aprile all’11 dicembre scorso, le registrazioni anagrafiche (dichiarazioni di nascita) effettuate direttamente in ospedale con questa procedura sono state complessivamente 259, di cui 149 al Policlinico San Martino, 57 all’Istituto Gaslini, 41 al Villa Scassi e 12 all’Evangelico. 
Per dare massima diffusione all’iniziativa sarà avviata presso le strutture coinvolte la promozione del nuovo servizio integrato tramite la divulgazione e la distribuzione di materiale illustrativo. Inoltre Regione Liguria e Agenzia delle Entrate si faranno promotrici di un’intesa più ampia che potrà coinvolgere gli altri Comuni della provincia di Genova e, progressivamente, tutti i Comuni del territorio ligure.

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dalle-regioni/liguria/articolo/genova-prende-via-progetto-cittadini-si-nasce