Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Lombardia

Continua l’alleanza milanese antievasione

Comune, Agenzia delle Entrate e Guardia di Finanza hanno rinnovato l'accordo sui controlli fiscali

Thumbnail
E’ stata rinnovata a Palazzo Marino la convenzione tra il Comune di Milano, la Direzione regionale della Lombardia dell’Agenzia delle Entrate e il Comando Regionale della Guardia di Finanza per intensificare la collaborazione per il contrasto all’evasione fiscale.

Come funziona il patto fra Agenzia, Comune e Guardia di Finanza - l’accordo prevede la stretta collaborazione tra i tre Attori del sistema della Fiscalità. Il Comune predispone e invia tramite web all’Agenzia e alla Guardia di Finanza segnalazioni relative a dati e notizie che evidenzino situazioni ad alto potenziale di evasione. Le segnalazioni riguardano ambiti di intervento per i quali il Comune, avendo il presidio sul territorio, dispone di informazioni particolarmente dettagliate: commercio e professioni, urbanistica e territorio, proprietà edilizie e patrimonio immobiliare, residenze fittizie all’estero e disponibilità di beni indicativi di capacità contributiva.

La formazione continua – considerati gli ottimi risultati raggiunti negli ultimi due anni, l’Agenzia e la Guardia di Finanza rinnovano il proprio impegno verso il Comune di Milano per assicurare una continua formazione ai funzionari comunali con l’obiettivo di individuare ulteriori e sempre più proficui percorsi di indagine.

La partecipazione del Comune di Milano alla lotta all’evasione in Lombardia – le oltre 2170 segnalazioni inviate dal Comune di Milano, da ottobre 2009, hanno consentito agli Uffici dell’Agenzia di accertare una maggiore imposta di circa  16 milioni di euro. Oltre l’80% delle segnalazioni inviate hanno riguardato quei soggetti che hanno dichiarato redditi del tutto incompatibili con le capacità di spesa manifestate. Molto proficue si sono rivelate poi le segnalazioni relative a quei  soggetti che, seppur svolgendo attività economiche, non hanno mai presentato la dichiarazione dei redditi; quelle relative agli affitti “in nero”, nonché quelle  riguardanti le fittizie residenze all’estero.
 
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dalle-regioni/lombardia/articolo/continua-lalleanza-milanese-antievasione