Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Lombardia

Riassetto Agenzia: ultimato in Lombardia

Dal 26 luglio saranno operative anche le direzioni provinciali di Milano 1 e 2, Brescia e Bergamo

Thumbnail
Ultime battute in Lombardia per il progetto nazionale di riorganizzazione degli uffici periferici delle Entrate su base provinciale. Da lunedì prossimo saranno operative anche le Direzione provinciale di Milano 1 e 2, Bergamo e Brescia. Si completa così il processo di riorganizzazione dell’Agenzia delle Entrate sul territorio regionale.
  La nuova struttura, per Bergamo avrà sede in Largo Belotti 3 e sarà costituita da un Ufficio controlli e dai sette Uffici territoriali di Bergamo 1, Bergamo 2, Clusone, Ponte San Pietro, Romano di Lombardia, Treviglio e Zogno. A Brescia la sede sarà in Via Marsala, 29, sarà costituita da un Ufficio controlli e dai nove Uffici territoriali di Brescia 1, Brescia 2, Breno, Chiari, Gardone Val Trompia, Lonato del Garda, Montichiari, Salò e Verolanuova.
La nuova struttura sul territorio della provincia di Milano sarà così articolata: la Direzione Provinciale I di Milano, con un Ufficio controlli e i cinque Uffici territoriali di Milano 1, Milano 4, Milano 5, Abbiategrasso, Magenta; la Direzione Provinciale II di Milano con un Ufficio controlli e i sei uffici territoriali di Milano 2, Milano 3, Milano 6, Gorgonzola, Legnano e Rho.
Il cambiamento in atto non comporterà quindi la riduzione delle strutture che a livello locale curano i servizi e non causerà alcun disagio per i cittadini.   In base al nuovo assetto organizzativo, l’Ufficio controlli è suddiviso in un’area accertamento, che predispone il piano dei controlli e ne cura l’attuazione, e in un’area legale, che segue l’attività di contenzioso. Gli Uffici territoriali sono invece destinati alle attività di assistenza e informazione agli utenti, alla gestione degli atti, delle dichiarazioni e dei rimborsi e alla registrazione dei provvedimenti giudiziari; sono inoltre competenti in materia di:
  • controllo formale di dichiarazioni e atti
  • accertamenti parziali su segnalazioni centralizzate
  • attività di controllo esterno per l’emissione di ricevute e scontrini e per acquisire dati e informazioni, in particolare per l’applicazione degli studi di settore
  • accertamenti su imposta di registro, successioni e donazioni e tributi collegati.
“Con il completamento del nuovo assetto organizzativo – afferma il Direttore Regionale dell’Agenzia delle Entrate Carlo Palumbo – viene attuata su tutto il territorio regionale una migliore allocazione delle risorse per rendere le strutture più snelle, efficienti e funzionali al raggiungimento degli obiettivi. L’attivazione delle Direzioni Provinciali ha infatti il vantaggio di garantire un potenziamento e un’alta specializzazione sia delle strutture che si occupano dei servizi all’utenza, sia di quelle che curano il contrasto di particolari fenomeni di evasione fiscale, con un ulteriore rafforzamento dell’attività di controllo in relazione alla tipologia di contribuenti”.
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dalle-regioni/lombardia/articolo/riassetto-agenzia-ultimato-lombardia