Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Piemonte

Il Fisco a tu per tucon il mondo del no profit

Si è tenuto in Piemonte il tavolo tecnico tra l'Agenzia delle Entrate e rappresentanti del terzo settore

Thumbnail
Scadenze, adempimenti, controlli ma anche collaborazione e confronto: questi i temi al centro del tavolo tecnico fra Agenzia Entrate e il mondo del no profit, che si è aperto ieri a Torino. Un mondo che comprende decine di migliaia di enti, onlus, circoli sociali, associazioni sportive dilettantistiche in Piemonte. Rappresentate al tavolo tecnico dal Forum del terzo settore, il Forum del volontariato e l’Osservatorio sull’economia civile della Camera di Commercio. Tutte realtà a cui viene offerto un occhio di riguardo con una fiscalità di vantaggio, che comporta tuttavia alcune scadenze da rispettare.    Per non sbagliare, ecco che l’Agenzia delle Entrate scende in campo per guidare le associazioni tra adempimenti e opportunità. Tre i punti all’ordine del giorno: innanzitutto, la prossima scadenza del 31 marzo per la presentazione del modello Eas. Inoltre, per quanto riguarda la possibilità di beneficiare del cinque per mille, gli enti dovranno osservare il termine del 7 maggio per l’iscrizione negli elenchi dei possibili beneficiari, e presentare entro il 30 giugno l’autocertificazione sulla persistenza dei requisiti per non decadere dal diritto a ricevere il contributo.   Infine, fra i rappresentanti dell’Agenzia delle Entrate e del mondo del no profit si è condiviso un importante obiettivo comune: quello di tutelare le vere forme di associazionismo e contrastare le situazioni di abuso finalizzate principalmente all’ottenimento di benefici fiscali.   Quello di ieri è stato il primo di una serie di incontri del tavolo tecnico che prossimamente proseguirà attraverso dei focus specialistici di approfondimento sui singoli settori di attività.
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dalle-regioni/piemonte/articolo/fisco-tu-tucon-mondo-del-no-profit