Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Puglia

Patto antievasione, scende in campo il comune di Fasano

Firmata la convenzione con l’Agenzia delle Entrate per partecipare all’attività di accertamento dei tributi erariali

Thumbnail
Il Comune di Fasano ha aderito alla convenzione che regola il rapporto tra gli enti locali e l’Agenzia delle Entrate, con l’obiettivo di consentire la partecipazione dei comuni all’attività di accertamento dei tributi erariali. L’accordo è stato sottoscritto dal direttore regionale delle Entrate, Gianni De Luca, e dal vice-sindaco di Fasano, Gianleo Moncalvo.

Contenuti dell’accordo – Il protocollo ha lo stesso contenuto delle altre convenzioni fin qui sottoscritte tra la Direzione Regionale della Puglia dell’Agenzia delle Entrate e una lunga lista di comuni distribuiti in tutte le province. La collaborazione è basata, principalmente, sull’impiego di tre strumenti di lavoro: segnalazioni qualificate, incrocio di dati e percorsi di analisi e ricerca.
 
Le segnalazioni qualificate, in particolare, rappresentano il canale privilegiato della collaborazione. Si tratta di notizie, dati o circostanze note agli uffici comunali e capaci di rivelare, con chiarezza e precisione, comportamenti dei cittadini mirati ad evadere le imposte. Ogni comunicazione tra il Comune e l’Agenzia delle Entrate dovrà viaggiare sul canale telematico, in modo da assicurare riservatezza ed economicità dell’azione amministrativa.
Il Comune di Fasano incasserà il 55% delle somme riscosse grazie alle segnalazioni inviate agli uffici dell’Agenzia delle Entrate dal 2015 al 2017, in base a quanto previsto dalla Legge di Stabilità 2015.
Per approfondimenti, è possibile consultare il testo del protocollo d’intesa sul sito dell’Agenzia delle Entrate della Puglia, all’indirizzo http://puglia.agenziaentrate.it, sotto la voce “Documentazione”.
 
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dalle-regioni/puglia/articolo/patto-antievasione-scende-campo-comune-fasano