Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Sardegna

Al via Fisco & Scuola.
A gennaio coinvolti 24 scuole e 900 ragazzi

Esordio con i fiocchi per la 9° edizione del progetto che taglia il traguardo di fine gennaio con ottimi risultati

Thumbnail
Ventiquattro scuole, 53 classi e 900 studenti: questo il tabellone delle prime iniziative regionali legate al progetto educativo nato nel 2004 da un’Intesa fra Agenzia delle Entrate e Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per diffondere fra gli studenti il valore della legalità fiscale, con incontri nelle scuole e visite degli studenti agli uffici fiscali.

Il primo mese, che registra il coinvolgimento del 37% delle scuole che hanno aderito all’iniziativa (in tutto 64), ha impegnato, in particolare, i funzionari della Direzione Regionale e delle Direzioni Provinciali di Cagliari e di Sassari che hanno raggiunto le scuole di ogni ordine e grado comprese negli ambiti territoriali dei rispettivi uffici di appartenenza.
L’agenda di questo anno scolastico è ricca di impegni e di novità; l’iniziativa conferma il suo indiscusso radicamento nella regione, dove il messaggio che aiuta a scoprire il valore etico e costituzionale della compartecipazione alla spesa pubblica raggiungerà oltre agli istituti che vantano una quasi decennale presenza, anche quelli al loro primo appuntamento con il progetto.

Le scuole
Le iniziative hanno riguardato nove elementari, cinque scuole medie e dieci istituti superiori.
Elementari –  Le prime a rompere gli indugi, nello stesso giorno, sono state la “Scuola Laetitia” di Cagliari e l’Istituto Comprensivo “G. Deledda” di Guspini con i due plessi di via Satta e di Is Bonargius, seguite, a Cagliari, dal XVII Circolo, con le sedi di via Castiglione e di via Machiavelli e, in provincia, dalla scuola “Paluna S. Lussorio” di Selargius, dal 1° Circolo di Capoterra,  e dall’ Istituto Comprensivo “S. Pietro Leo” di Arbus, mentre Sassari è presente con l’Istituto Comprensivo “Li Punti”.
Medie – I primi cinque Istituti Comprensivi del 2013 sono tutti in provincia di Sassari: Badesi, Valledoria, Santa Maria Coghinas, Osilo e Castelsardo.
Superiori - In prima posizione si piazza, cronologicamente, l’ITCG “Colli Vignarelli” di Sanluri, seguito a Cagliari dagli ITC “Leonardo da Vinci” e “O.Bacaredda” e in provincia dall’I.I.S. “D. A. Azuni” di Pula, che chiude l’elenco con l’I.I.S. “M. Buonarroti” di Guspini e l’ITC “C. Beccaria” di Carbonia.
Il nord dell’isola è rappresentato da tre Istituti di Istruzione Superiore, il “N. Pellegrini” di Sassari, l“A. Roth” di Alghero, e l’ “Europa Unita” di Porto Torres ai quali si aggiunge il Liceo Artistico “F. De Andrè” di Tempio Pausania.
 
Visite presso gli uffici
Il mese quasi esclusivamente dedicato agli incontri non si è fatto sfuggire una visita didattica: i primi contribuenti in erba che hanno potuto osservare i funzionari all’opera sono stati gli scolari del XVII Circolo di Cagliari, plesso di via Castiglione,  che hanno raggiunto l’Ufficio Territoriale di Cagliari1.
Presenza quanto mai gradita: la scuola è infatti la stessa che nella scorsa edizione si è aggiudicata il premio per il miglior elaborato delle elementari.
Nel sito regionale, la pagina dedicata al progetto http://sardegna.agenziaentrate.it/site.php?id=20060119174153731 .

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dalle-regioni/sardegna/articolo/al-via-fisco-scuola-gennaio-coinvolti-24-scuole-e-900