Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Sardegna

Studenti universitari,
ponte tra Sardegna e Venezia

Accordo tra la Direzione regionale e l’Università Ca’ Foscari per lo svolgimento di stage e tirocini

Thumbnail

Porte aperte nell’Agenzia delle Entrate sarda agli studenti, ai neodiplomati e ai neolaureati dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. L’ospitalità isolana, ad alto tasso didattico, ha il sigillo della convenzione stipulata dall’Ateneo veneziano con la Direzione regionale della Sardegna. Un accordo di durata triennale che mira ad agevolare le scelte professionali degli universitari grazie alla conoscenza diretta del mondo del lavoro, creando momenti di alternanza tra studio e attività lavorative.

Focus sulla convenzione – In particolare, gli studenti iscritti ai corsi di studio dell’Università Ca’ Foscari e i laureati o diplomati da non più di dodici mesi possono svolgere uno stage o un periodo di tirocinio negli uffici della Direzione regionale delle Entrate, entrando a diretto contatto con le strutture, l’organizzazione e i processi produttivi dell’Agenzia. Un’esperienza di formazione e orientamento che arricchisce il quadro dell’attività più strettamente accademica, consentendo la sperimentazione di nuove modalità didattiche, più mirate all’apprendimento sul campo.

Formazione, istruzioni per l’uso – Il programma formativo sarà deciso di comune accordo dai due tutor su cui ogni tirocinante potrà fare affidamento: quello universitario da una parte e quello designato dall’Agenzia delle Entrate dall’altra. Lo stagista, per esempio, potrà dedicarsi ad attività e funzioni che gli permettano di acquisire la padronanza delle tecniche operative impiegate negli uffici.
I tirocini avranno la durata massima di sei mesi per i neolaureati e per i neodiplomati e di nove mesi per gli studenti. Se le persone coinvolte sono disabili, il periodo di stage può arrivare a coprire diciotto mesi.

Il progetto dà inoltre agli studenti la possibilità di valutare l’attività svolta in Agenzia. Infatti, una volta concluso lo stage, i tirocinanti potranno scrivere e inviare ai due tutor una relazione sulla loro esperienza. L’Agenzia dal canto suo invierà l’attestazione di frequenza in modo che l’Università possa rilasciare l’attestato di stage.
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dalle-regioni/sardegna/articolo/studenti-universitari-ponte-sardegna-e-venezia