Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Sicilia

L'Agenzia delle Entrate a Palermo chiama Italia

L’Agenzia presente sia alla tradizionale cerimonia istituzionale, sia in piazza Magione con un proprio stand

Thumbnail
“Comunichiamo legalità” è lo slogan con cui l’Agenzia delle Entrate della Sicilia,  mercoledì prossimo, 23 maggio, parteciperà alla manifestazione “Palermo chiama Italia”, in occasione del XXVI anniversario delle stragi di Capaci e di via D’Amelio. Un appuntamento che si rinnova  anno dopo anno  per l’Agenzia delle Entrate, da tempo impegnata sul fronte dell’educazione dei giovani al rispetto della legalità fiscale con il progetto “Fisco & Scuola”.
L’evento, promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dalla Fondazione “Giovanni e Francesca Falcone”, porterà 70 mila giovani nelle “piazze della legalità” allestite in tutta Italia, più di 7 mila nel capoluogo siciliano.
A Palermo, la Direzione regionale della Sicilia parteciperà alla tradizionale cerimonia istituzionale presso l’Aula Bunker del carcere ”Ucciardone” e allestirà in  piazza Magione un proprio stand aperto ai visitatori per l’intera mattinata.
Alcuni funzionari dell’Agenzia, inoltre, coinvolgeranno gli studenti attraverso un laboratorio che si terrà in piazza Magione. Pagando le tasse comunichiamo legalità? sarà uno dei temi oggetto di riflessioni, confronti e spiegazioni sui doveri di contribuzione  e solidarietà civile e fiscale che investono tutti i cittadini.
 
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dalle-regioni/sicilia/articolo/lagenzia-delle-entrate-palermo-chiama-italia