Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Toscana

In Toscana l’Agenzia “si fa in tre” per la scuola

Tre progetti in collaborazione con Agenzia delle Entrate Riscossione

immagine generica illustrativa

L’Agenzia delle Entrate è presente in Toscana per le scuole di ogni ordine e grado, con tre progetti: a fianco del consolidato “Fisco e Scuola”, dall’anno scolastico 2021/2022 l’offerta formativa si è arricchita grazie a “Fisco e Scuola per Seminare Legalità” e all’ultimo arrivato “AgEvolution”, entrambi in collaborazione con Agenzia delle entrate-Riscossione.

L’Agenzia delle Entrate da anni promuove iniziative in ambito scolastico per far comprendere meglio agli studenti la sua mission, ampliando le loro conoscenze e competenze in ambito tributario, stimolando anche alcune riflessioni sulla Costituzione e su uno dei principali valori di civiltà, che è il valore del rispetto delle regole contro coloro che si avvantaggiano dei servizi pubblici senza contribuire ai propri obblighi tributari.

Così la Direzione regionale della Toscana ha messo a punto anche “AgEvolution”, un’iniziativa pensata per parlare di fisco, e non solo, alla “Google generation”, cioè ai più giovani tra i nativi digitali. Da tempo, infatti, molti dei servizi che l’Agenzia delle Entrate eroga allo sportello possono essere usufruiti direttamente sul sito Internet. La pandemia ha però richiesto all’Agenzia di evolversi ulteriormente verso una digitalizzazione inclusiva, che sapesse adattare le modalità di dialogo con gli utenti all’emergenza in atto, ottimizzando alcune delle soluzioni già esistenti e mettendone a punto di nuove.

Partendo quindi da concetti come lealtà, legalità fiscale, principi costituzionali e l’importanza del pagamento delle imposte, in Toscana si è pensato di offrire agli studenti una più completa conoscenza dell’Amministrazione finanziaria e spunti per riflessioni in merito, con un focus sulla digitalizzazione dei servizi all’utenza. L’intento è quello di sviluppare le loro competenze digitali per generare una maggiore consapevolezza sulle attività e sui principali servizi on-line offerti, che sono in evoluzione come loro -  i futuri contribuenti di domani -  a cui vengono attribuite particolari competenze e abilità nell’utilizzo delle tecnologie informatiche anche al fine di orientare i loro familiari, talvolta “immigrati digitali”.

Vista la collaborazione già avviata in Toscana con Agenzia delle entrate-Riscossione per il progetto “Fisco e Scuola per Seminare Legalità”, si è pensato ad un coinvolgimento anche per “AgEvolution” per offrire agli alunni un quadro ancor più completo del lavoro svolto quotidianamente da entrambi gli Enti, illustrando alcuni servizi tra i più vicini e fruibili agli studenti, anche tramite la navigazione sui rispettivi siti istituzionali ed il materiale presente in rete.

L’iniziativa, destinata agli studenti del triennio degli istituti superiori, per l’anno scolastico in corso, è stata ammessa a far parte de “Le Chiavi della Città” - un progetto del Comune di Firenze rivolto alle scuole fiorentine - e ha riscosso l’apprezzamento dei docenti e dei discenti coinvolti.

Continuiamo così a spiegare orgogliosamente a cosa serve il nostro lavoro, consapevoli che contribuire alla costruzione di quel rapporto di fiducia tra lo Stato e i contribuenti di domani passa anche dalle LIM (lavagna interattiva multimediale) e dai media digitali e che gli studenti hanno oggi un approccio più spigliato e disinvolto nei confronti della moderna tecnologia d’informazione. Interagire con loro richiede, infatti, di ragionare anche di APP e QR code, anche se, a volte, si stupiscono quando riflettono sul fatto che il loro primo username - il codice fiscale -  gliel’ha assegnato proprio l’Agenzia delle Entrate quando sono nati.

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dalle-regioni/toscana/articolo/toscana-lagenzia-si-fa-tre-scuola