Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dati e statistiche

Entrate tributarie gennaio-ottobre:
trend “scontatamente” positivo

Accertate in base al criterio della competenza giuridica, indicano che nel confronto con lo stesso intervallo temporale dell’anno scorso si contano oltre 40 miliardi in più

Sono pari a 377,8 miliardi di euro le entrate tributarie erariali dei primi dieci mesi 2021: + 12% rispetto allo stesso periodo 2020. Un trend sì positivo, ma ancora influenzato dagli effetti delle misure attivate per contrastare la pandemia da Covid-19. Il dettaglio sui dati, come di consueto, è descritto dal dipartimento delle Finanze nel report online, da oggi, sul proprio sito  

Osservatorio sulle partite Iva:
sintesi del terzo trimestre 2021

L’analisi evidenzia che l’aumento generale delle aperture, per un totale di 107.024, rispetto allo stesso periodo 2020, è dovuto unicamente ai non residenti (+180%), per effetto delle vendite di beni e servizi online

Incremento dell’1,4%, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, le nuove partite Iva aperte nel terzo trimestre del 2021. È il primo dato che emerge nella consueta sintesi pubblicata sul sito del dipartimento delle Finanze con le informazioni suddivise per natura giuridica, territorio, settore produttivo e dati demografici

Entrate tributare gennaio-settembre:
il gettito, in ripresa, sale a +12,3%

I dati continuano a presentare segnali di disomogeneità, derivanti dai riflessi delle “chiusure” disposte a causa della pandemia e delle conseguenti misure economiche e di sospensione dei versamenti

Le entrate tributarie dei primi nove mesi 2021 evidenziano, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, segnato dai negativi effetti economici del lockdown, un prevedibile aumento: si attestano a 340.865 milioni di euro, toccando un incremento del 12,3 per cento. Questo, in sintesi, è il dato complessivo diffuso dal Df nell’ultimo report pubblicato sul proprio sito