Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dati e statistiche

Entrate tributarie: - 7%
nel primo semestre 2020

La variazione negativa riflette sia il peggioramento congiunturale sia le misure adottate dal Governo per fronteggiare l’emergenza sanitaria, con il rinvio dei versamenti tributari e contributivi

Puntuale, sul sito del dipartimento delle Finanze il Bollettino delle entrate tributarie dei primi sei mesi del 2020, corredato dalle appendici statistiche e relativa Nota tecnica. Il report rileva che nel periodo esaminato le entrate tributarie erariali ammontano a 186.304 milioni di euro, con una sensibile riduzione di 13.983 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, dovuta agli effetti del Dl n. 23/2020 (“Liquidità imprese”)  

Entrate tributarie e contributive:
il rapporto dei primi 5 mesi 2020

E' la consueta integrazione riguardante l’analisi statistica emanata dal dipartimento Finanze lo scorso 6 luglio, che considera anche il gettito degli enti locali e le poste correttive

Si riscontra un andamento negativo per le entrate tributarie e contributive nel periodo gennaio-maggio 2020 che evidenziano nel complesso una diminuzione dell’8,4% (-22.268 milioni di euro) rispetto all’analogo periodo del 2019. A darne notizia è il Rapporto redatto congiuntamente dal dipartimento delle Finanze e dalla Ragioneria generale dello Stato

Cedolare secca, l’hanno scelta
più di 2,5 milioni di contribuenti

In testa i lombardi, oltre 432mila, a seguire, i proprietari del Lazio, quasi 290mila, terzi gli emiliani con più di 283mila adesioni, per un gettito complessivo che supera i 2,7 miliardi di euro

La cedolare piace in totale a 2milioni 558mila proprietari che l’hanno scelta, nel 2018, per affittare i loro immobili nelle due opzioni a oggi disponibili. In dettaglio, sono 1milione e 889mila i contribuenti che hanno optato per l’aliquota al 21%, per i canoni di locazione annui e/o per affitti-brevi, mentre sono 793mila coloro che hanno scelto l’aliquota ridotta al 10% con contratti a canone concordato