Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dati e statistiche

Bollettino delle entrate tributarie:
primo quadrimestre 2019 con segno +

Nei mesi da gennaio ad aprile si registra un incasso di 129 miliardi di euro, con un incremento di 1.219 milioni di euro, pari all’1 per cento, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente

Thumbnail

Nel primo quadrimestre del 2019 sono entrati nelle casse dello Stato 129.381 milioni di euro con un incremento di 1.219 milioni di euro, pari all’1%, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il dato complessivo è dovuto, come sempre, all’incremento delle principali fonti di gettito: 69 miliardi di euro provengono dalle imposte dirette, 60 miliardi dalle imposte indirette, 5.201 milioni di euro derivano da entrate da giochi e 2.981 milioni da accertamento e riscossione. On line, sul sito del dipartimento delle Finanze, il bollettino delle entrate tributarie, le appendici statistiche e la nota tecnica, relativi al periodo gennaio-aprile 2019.

L’analisi delle imposte dirette rileva un gettito totale pari a 69.033 milioni di euro, con un incremento di 117 milioni di euro pari a +0,2%, rispetto all’analogo periodo del 2018. La crescita Irpef del 3,2% pari a +1.952 milioni di euro riflette l’andamento delle ritenute sui lavoratori del settore privato che ha registrato un incremento di 1.119 milioni di euro, (+3,9%) e sui dipendenti del settore pubblico per i quali l’ammontare è cresciuto di 1.195 milioni di euro, (+4,4%).
Va rilevata la riduzione dell’imposta sostitutiva sui redditi e delle ritenute sugli interessi e altri redditi di capitale (-245 milioni di euro, -8,7%), dell’imposta sostitutiva sui redditi da capitale e sulle plusvalenze (-705 milioni di euro, -96,3%) e dell’imposta sostitutiva sul valore dell’attivo dei fondi pensione che mostra una diminuzione di 776 milioni di euro di riflesso ai risultati negativi dei rendimenti medi ottenuti nel 2018 dalle diverse tipologie di forme pensionistiche complementari.

Il gettito delle imposte indirette nel periodo ammonta a 60.348 milioni di euro, con un aumento dell’1,9% (+1.102 milioni di euro) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. Il risultato è dovuto all’incremento del gettito Iva (+1.561 milioni di euro, +4,6%) e, in particolare, alla componente riguardante gli scambi interni che registra un aumento di 1.596 milioni di euro, mentre diminuisce il prelievo sulle importazioni (-35 milioni di euro, -0,8%).
L’imposta sulle assicurazioni segna un valore positivo di 19 milioni di euro, mentre mostrano andamenti negativi sia l’imposta di bollo (-439 milioni di euro) sia l’imposta di registro (-67 milioni di euro).

Le entrate totali relative ai giochi sono risultate pari a 5.201 milioni di euro (+5,7%).

Le entrate derivanti dall’attività di accertamento e controllo, si sono attestate a 2.981 milioni di euro e si presentano in crescita di 192 milioni di euro pari a +6,9% di cui 1.366 milioni di euro (-69 milioni) derivano dalle imposte dirette e 1.615 milioni di euro (+261 milioni) dalle imposte indirette.
 

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dati-e-statistiche/articolo/bollettino-delle-entrate-tributarie-primo-quadrimestre-2019