Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dati e statistiche

Entrate a quota
376,8 miliardi, +6,5%

Incassi da ruoli +45,6%

Thumbnail

Continua l'andamento positivo delle entrate tributarie che nei primi nove mesi del 2007 fanno registrare, al netto delle "una tantum" derivanti da prelievi straordinari, una crescita dell'8% rispetto allo stesso periodo del 2006 (+27,8 miliardi). E' quanto emerge dall'ultimo bollettino delle entrate tributarie (n. 69) elaborato e pubblicato questa mattina dal dipartimento Politiche fiscali del Mef. Al lordo, le entrate totali raggiungono quota 376,8 miliardi, a fronte dei 353,8 del 2006 (+ 23 miliardi, pari a +6,5%). Volano gli incassi da ruoli, che ammontano a 3,2 miliardi, segnando un incremento del 45,6 per cento. Positivo anche il dato di novembre che fa registrare entrate di competenza per 62,6 miliardi (62.607 milioni al lordo, 62.606 al netto delle una tantum che ammontano a 1 milione di euro) a fronte dei 57,7 miliardi dello stesso mese del 2006 (+8,6%).

Tra le principali imposte, pesa sul penultimo mese del 2007 il gettito Irpef, che è stato pari a 21.280 milioni di euro: +8,6% rispetto a novembre 2006, pari a 1.687 milioni, di cui 175 milioni di euro derivano dalle ritenute effettuate ai dipendenti non statali (+2,3%), 91 milioni da ritenute effettuate ai dipendenti statali (+10,9%), 78 milioni provengono dai lavoratori (+7,6%) e 1.343 dalle autoliquidazioni Irpef (+13,4%).

Supera il traguardo dei 21 miliardi il gettito Ires, presentando una variazione positiva di 3.399 milioni di euro, pari a +19,2% rispetto al novembre 2006. Diminuiscono invece le entrate Iva, che si attestano a quota 13,3 miliardi (-1,3%). Di questi, 12 miliardi derivano dalla tassazione degli scambi interni e 1,3 da quella sulle importazioni. La flessione, spiega la relazione, deriva dall'applicazione del ravvedimento operoso, i cui termini di versamento sono stati anticipati di un mese rispetto al 2006.

Tornando al periodo gennaio-novembre 2007, le entrate Irpef aumentano del 6,2% rispetto agli stessi 11 mesi del 2006, raggiungendo i 141.232 milioni di euro (+8.270 milioni), così suddivise:

  • ritenute sui dipendenti non statali 93.458 milioni, con un incremento di 3.569 mln (+4%)

  • ritenute sui dipendenti statali 8.984 milioni, con una diminuzione di 280 milioni di euro, pari a -3 per cento - dato questo influenzato dal pagamento nell'anno precedente degli arretrati contrattuali

  • ritenute sui lavoratori autonomi 12.009 milioni, con una crescita di 732 milioni (+6,5%)

  • autoliquidazione Irpef 26.781 milioni (+4.249 milioni pari a +18,9%), di cui 7.287 provenienti dal saldo (+1.839 milioni, pari a +33,8%) e 19.494 milioni derivanti dall'acconto (+2.410 milioni, pari a +14,1%)

Vola il gettito Ires, che cresce del 28,1% rispetto al dato del 2006. Esso ammonta a oltre 50 miliardi di euro. Di questi, 13.160 milioni derivano dal saldo per l'anno d'imposta 2006 (+45,7%) e 37.074 dall'acconto 2007. Dati questi, precisa la relazione "ancora parziali per via della scadenza fissata al 30 novembre".
Bene anche l'imposta sostitutiva sui redditi, le ritenute sugli interessi e altri redditi di capitale, che hanno prodotto entrate per 10,2 miliardi con un incremento di oltre il 20 per cento.

Quanto alle imposte indirette, le entrate Iva sono di 103,4 miliardi di euro (+4,2%) nel periodo. In controtendenza rispetto al dato del solo mese di novembre, la tassazione degli scambi interni aumenta del 5% mentre scende dell'1% quella derivante dalle importazioni. Fra le altre imposte indirette si segnala il picco registrato dal gettito proveniente dalle lotterie istantanee che raggiunge i 1.440 milioni di euro con un aumento del 92,8 per cento. Seconda per incremento l'imposta ipotecaria, che registra un +31,6 per cento. Seguono l'imposta di registro (+22%) e le concessioni governative e i diritti catastali e di scritturato, entrambe con un incremento del 16,2% rispetto allo stesso periodo del 2006.

Infine gli incassi da ruoli al 30 novembre lievitano di oltre la metà (+50,6%) nel caso delle imposte indirette e del 42,2 per cento per quanto riguarda quelle dirette rispetto al dato del 2006. Il risultato totale è di 3,2 miliardi di euro incassati, per un incremento del 45,6 per cento. E il solo mese di novembre non è da meno: +44,1% per le imposte dirette e addirittura +71,9% per le imposte indirette.

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dati-e-statistiche/articolo/entrate-quota-3768-miliardi-65