Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dati e statistiche

Entrate tributarie gennaio–ottobre:
buona la tenuta nei primi 10 mesi

Registra una crescita tendenziale dell’1,5% rispetto al corrispondente periodo del 2010 il rapporto sugli incassi erariali, on line sul sito del dipartimento delle Finanze

Thumbnail
Sul portale del dipartimento delle Finanze sono disponibili, oltre al Rapporto di ottobre, anche il Bollettino, corredato di appendici statistiche e guida normativa, che fornisce un’analisi dettagliata delle entrate tributarie e la Nota tecnica, che ne illustra in sintesi i principali contenuti. E’ inoltre consultabile il Report delle entrate tributarie internazionali di ottobre 2011, che offre un’analisi comparata con le entrate tributarie di Francia, Germania, Irlanda, Portogallo, Regno Unito e Spagna.
 
Iva e giochi danno la carica
Le imposte indirette danno slancio positivo alle entrate tributarie facendo registrare un incremento del 3,5% , pari a 5.016 milioni di euro, rispetto all’ottobre dello scorso anno.
 
Positivo l’andamento l’Iva, il cui gettito aumenta del 2,4% (+2.118 milioni di euro), grazie principalmente al prelievo sulle importazioni (+21,4%, pari a +2.528 milioni di euro) legato al rialzo dei prezzi dell’energia che ha caratterizzato i primi dieci mesi dell’anno.
 
Coprotagonisti i giochi, le cui entrate crescono del 12,7% (+1.287 milioni di euro), sostenute in particolare dal lotto (+1.532 milioni di euro) e dagli apparecchi di gioco (+188 milioni di euro).

Un ruolo di tutto rispetto anche per l’imposta di consumo sul gas metano (+10,4%, pari a 370 milioni di euro), che, considerato il meccanismo di calcolo del tributo, riflette l’incremento dei consumi registrato nel 2010, e per l’imposta sugli oli minerali (+1,3%, pari a +201 milioni di euro), che riflette l’aumento dell’aliquota deliberato per potenziare le dotazioni del fondo destinato alle emergenze umanitarie.
 
In linea con l’ottobre 2010 il gettito delle imposte sulle transazioni, al netto di un’entrata eccezionale registrata a febbraio dello scorso anno.
 
Le imposte dirette
Il gettito Ire cresce dell’1,4% (+1.733 milioni di euro), grazie al sostegno delle ritenute sui redditi di lavoro dipendente pubblico e privato e di quelle sui redditi di lavoro autonomo (l’incremento percentuale è identico per entrambe le tipologie).
L’Ires passa da 21.098 a 20.347 milioni di euro, registrando la sostanziale tenuta del gettito in considerazione del venir meno delle imposte sostitutive introdotte con la legge finanziaria del 2008.
 
Sempre “positivo” il contrasto all’evasione
Prosegue l’andamento positivo degli incassi da ruoli riguardanti l’attività di accertamento e controllo: l’incremento è del 24%, pari a +990 milioni di euro.
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dati-e-statistiche/articolo/entrate-tributarie-gennaio-ottobre-buona-tenuta-nei-primi-10